Cronaca da Lugano,  per  NEWSFOOD.com , con gli  auguri di Buone Feste da Attilio Scotti.

Non solo un successo del Made in Italy, ma anche un resoconto da stampare. Cronaca in diretta da Lugano, eccellenze enogastronomiche italiane: un successo “goloso”



Lugano, Canton Ticino, 5 – 8 dicembre 2009: c’è “PiùGusto” ad ingolosire il Ticino.

Un successo goloso per l’eccellenza dei prodotti  enogastronomici Made in Italy.

In una splendida cornice naturale tra monti e lago, nel cuore dell’Europa, per scoprire al Centro Esposizioni di Lugano un universo del gusto intrigante, curioso, con prodotti di qualità e
appuntamenti di grande interesse.

 

“PiùGusto”, la fiera internazionale del gusto dedicata alle eccellenze alimentari, è tra i più importanti appuntamenti della Svizzera legati al mondo
dell’agroalimentare.

Giunta alla terza edizione la fiera gode del sostegno dei principali enti, aziende e associazioni del settore eno-gastronomico e turistico.

Il numero degli espositori (oltre 200), e la qualità delle loro offerte, dimostrano come anche in un momento di recessione la partecipazione a “PiùGusto” sia considerata come uno
degli elementi cardine della strategia aziendale per far conoscere il proprio marchio e i propri prodotti.



Anche la Isicom SA di Lugano, organizzatrice del salone, ha tenuto conto del particolare momento economico, decidendo di non fare pagare il biglietto d’entrata ai visitatori, permettendone
così l’ingresso libero.

“PiùGusto” è uno degli appuntamenti più importanti nell’agenda degli amanti dell’eccellenza agroalimentare.

Lo confermano alcuni dati: oltre 12.000 metri quadrati dedicati esclusivamente ai prodotti enogastronomici di altissima qualità, legati alle tradizioni più antiche, che permettono a
più di 200 espositori di presentare, raccontare e vendere direttamente le proprie produzioni ad un pubblico superiore ai 40.000 visitatori.

In esclusiva per NEWSFOOD.com abbiamo girato in lungo ed in largo questa isola del gusto ed ora segnaliamo, appuntiamo e consigliamo alcune produzioni di eccellenza e le novità
golose.



INAUGURAZIONE INUSUALE E FESTOSA con “PiùGusto”

Con “Arcobaleno a pois”, Tamara Brenni: La gioia della vita ed il suo Coro di Bambini.

Certamente una felice idea il taglio del nastro augurale di questa fiera del gusto senza i soliti discorsi ma affidato alle voce di un coro di bambini che, con in testa il classico copricapo di
Babbo Natale hanno deliziato i numerosissimi presenti.

Nato da una idea di una splendida e solare donna ticinese Tamara Brenni, questo coro, nato nel 2006, è diventato in pochi anni uno dei più seguiti in Svizzera e in
Italia  e le sue canzoni sono diventate dei “cult”, e testimonial di numerosissime campagne pubblicitarie televisive.

Il coro ha inciso molti dischi e se volete ascoltarlo mentre leggete queste righe andate su

www.arcobalenoapois.com

vi farà buona compagnia con un augurio  di Buon Natale.  

___________



IL SALMONE SELVAGGIO FRESCO NORVEGESE

IN VERSIONE ASIATICA

Una novità per l’enogastronomade curioso ed in cerca di nuovi sapori. Prendere una baffa di fresco salmone selvaggio norvegese, tagliarlo a fettine, arrotolarle a forma di rosa e metterle
in un piatto su un letto di cicorino o insalatina tenera. A parte preparare una spremuta di LIME E FRUTTO DELLA PASSIONE, immettere della mentuccia tagliata sottilissima, irrorare le rosette di
salmone aggiungendo un tocco di sale roda dell’Himalaya e pepe nero. Il rosso del salmone si tramuta in un rosa tramonto e le papille urlano di gioia. Da provare, tassativamente.

Dove trovare il salmone fresco norvegese: supermercato PAM reparto pescheria in ASTI, al reparto frutta il lime o limetta (agrume di origine Malaysia o India)  e frutto della passione
(qualità “maracuja” buccia color rosso-violetto )

_______________



BITTO, BITTO, BITTO, FORTISSIMAMENTE BITTO:

adesso anche il gelato.

Il Gelatiere di Morbegno (So) da oltre vent’anni è leader in Valtellina per i gelati artigianali. Ma non solo i gelati tradizionali ai frutti ma una gamma di sorbetti e gelati alla soia,
al latte di capra, al peperoncino, al latte di riso, ecc. Da poco lanciato i gelato al Bitto in onore del formaggio tipico valtellinese e ormai conosciuto in tutto il mondo. Se andate sulle nevi
di Valtellina non dimenticate di fare una sosta a Morbegno.

Dove trovare: a Morbegno, in via Rivolta al numero venti www.ilgelatieremorbegno.com

___________



I BACI DI CHERASCO (Cuneo)

I baci Ravera di Cherasco prodotti artigianalmente dalla CIOCCOLATERIA  RAVERA sono a base di finissimo cioccolato fondente extra e Nocciole Piemonte IGP. Questi deliziosi cioccolatini hanno
sempre una forma diversa l’uno dall’altro perché preparati interamente a mano (nota: il patron Arturo Walter Ravera ha ricevuto il premio ” Artigiano Radioso” di Papillon, di Paolo
Massobrio,  per la genuinità e  qualità.

Dove trovarli : Cioccolateria Ravera Cherasco o cercare punti vendita su: www.baciravera.com

______________



GASTRO TICINO E IL RISTORANTE CROTTO

Certamente un successo il ristorante dedicato alle specialità PIEMONTESI e cucinate dallo staff dell’Osteria dei Cinque Piatti di Grugliasco (TO). In questi giorni di festa molti
piemontesi andranno in Canton Ticino o sulle nevi svizzere, ed anche in Svizzera piatto sfiziosi e adatti alle fredde giornate. Dove trovare i migliori ristoranti, prezzi ecc:
www.ristoranti.ti.ch

______________



PAESTUM E LA GEOMETRIA CONSERVIERA

DI  COSIMINA E GIOVANNA

L’Azienda Agricola RAIMO CARMINE “gustosi sapori ” di Capaccio Paestum (Salerno) è approdata a Lugano per far gustare ed anche ammirare i suoi barattoli che contengono il “meglio” del
carciofo romanesco, sia piccolissimo, sia tagliato e conservato in extravergine di oliva. E dalla Piana del Sele i pomodorini che consegnano quel sapore di pomodoro che si sta perdendo.

Una produzione tutta artigianale, affidata alle sapienti mani di Cosimina e Giovanna che hanno fatto un’arte anche nel sistemare nei barattoli i Saperi & Sapori di quelle terre: se ci fosse
un premio per la “geometria conserviera” a loro spetterebbe il primo posto.

Dove trovare questi sapori unici: www.raimocarmine.com  

_____________



PROVINCIA DI COMO:  NON SOLO TURISMO E LAGO

Guida delle specialità comasche nell’ampio e godibilissimo stand organizzato dalla Provincia di Como sezione Agricoltura. C’è tutta ma propria tutta la produzione casearia, frutta e
verdura, conserve e pesci di lago. Una piacevole scoperta di una provincia di Como che rivela i segreti golosi del suo territorio.

_____________



IL MITICO ZINCARLIN IN VERSIONE AL PEPE E PEPERONCINO

DA SCHIGNANO, ALPE BEDOLO (CO)

Il zincarlin è un formaggio popolare in queste plaghe, da latte vaccino crudo, a pasta molle, grassa e con assenza di crosta ideale da gustare con un filo di olio, sale e pepe. Delizioso a
fine pasto, quasi un dessert.

Dove trovarlo: da Azienda agricola Sgheiz Lorena Schignano (Co) tel. 031.819.232

_____________



MISSOLTINI O MISSULTITT O MISSULTIN

Imprigionato il gusto derl lago.

Sono gli agoni (pesci di lago) essiccati, erano un tempo una preziosa risorsa alimentare per gli abitanti del lago di Como, il particolare procedimento di lavorazione ne permetteva la
conservazione per oltre un anno. Dopo la cattura degli agoni (maggio/giugno) vengono subito eviscerati e fatti essiccare al sole, poi si mettono in piccole botti di legno con foglie di alloro e
sale. Deliziosi in inverno con crostoni di polenta, fatti scaldare su una piastra, un filo di olio e qualche goccia di aceto (meglio se balsamico).

Dove trovarli: a Bellagio (Como) fratelli FANTONI, via Vitali 24

email: fratellifantoni@vodafone.it



___________



IL  “GUADAGNÒLO”  DELLA FATTORIA RAMERINO

Due olii extravergine tra i migliori in assoluto che ho avuto il piacere di assaggiare in questi ultimi tempi. Arrivano dalla fattoria RAMERINO in Bagno a Ripoli (Firenze). Ecco il Guadagnalo
Primis e Dulcis, ovvero un fruttato intenso ed un fruttato delicato ottenuti medianti opportuni blend varietali ed epoche di raccolta differenziate. Un gusto “nuovo”, ammiccante, ciarliero e
austero al tempo, percepibile il sapore amarognolo equlibratissimo, note forti di carciofo e cardo, reminescenze d’incenso, sentori di fieni. Provate ad irrorare con il Guadagnòlo un petto
di pollo lessato con patate pure lesse, con aggiunta di una piccola porzione di passato di rafano, un pizzico di sale grosso marino. Nasce un capolavoro del gusto!

ORIGINE DELLA PAROLA GUADAGNOLO: durante i lavori di riattazione di questa tradizionale fattoria toscana (vale la pena di una visita), insieme ad alcuni orci di terracotta imprunetani è
stato anche ritrovato un “guadagnòlo”. Questo caratteristico orcio in terracotta appartiene -  oggi assolutamente introvabile – all’epoca in cui i prodotti agricoli avevano un diverso
valore.

In quei tempi, anche una goccia di olio era preziosa: l’ampio bordo scosceso del guadagnòlo permetteva di appoggiare gli utensili adoperati durante la frangitura che, sgocciolando,
riempivano, piano piano il guadagnalo, il quale una volta colmo costituiva un guadagno in piu’ da dividere tra i frantoiani.

Dove trovare questo oro verde.

email: fattoriaramerino@virgilio.it ,

vi suggeriranno dove acquistarlo.

__________



CASTIGLION FALLETTO (Cn)

I VINI DELL’AZIENDA AGRICOLA  SORDO GIOVANNI & GIORGIO

Non poteva certo mancare a questa enclave del gusto l’azienda piemontese che vanta  100 ANNI DI GRANDI VINI e 52 ETTARI VITATI NELLE LANGHE.

Abbiamo tralasciato la degustazione di RE BAROLO. E’ bastato sorseggiare una onesta e semplice Barbera Sord:  è stata una piccola gita virtuale del palato tra i vigneti delle colline
piemontesi.

info@sordogiovanni.it





Informazioni utili per l’enogastronomade



PIÙ GUSTO 2009- Fiera Internazionale del Gusto



Centro Esposizioni Lugano

Da sabato 5 dicembre 2009

a martedì  8 dicembre 2009



Orari di apertura:

sabato 5 dicembre dalle 11.00 alle 22.30

domenica 6 dicembre dalle 11.00 alle 22.30

lunedì 7 dicembre dalle 11.00 alle 22.30

martedì 8 dicembre dalle 11.00 alle 19.00



www.salonedelgusto.ch

stampa@salonedelgusto.ch

info@salonedelgusto.ch





Attilio Scotti per Degusta/Newsfood.com

Enogastronomade

attilioscotti@bluewin.ch



La Redazione di Newsfood.com

Grazie Attilio per Tour enogastronomico e per i graditissimi Auguri



(in Foto: Attilio Scotti con Arianna Livio, con gli organizzatori ed alle prese con gli assaggi di salmone. I missulit al sole)