Riceviamo oggi 13 febbraio una notizia che ci lascia un po’ perplessi: Il Lusso della semplicità firmato Ristoexpo!



Mi chiedo: 
il mio amico Paolo Marchi, dopo lo strabiliante successo di Milano con “Identità Golose 2010: il lusso della semplicità” invece di
andare a San Marino a fine marzo e poi il 6 e 7 giugno a Londra,
ha deciso di andare ad Erba?



Non sta a noi giudicare se ci sia scorrettezza o meno, di certo come noi altri si saranno posti lo stesso dubbio.

O forse davvero la manifestazione di Erba è organizzata da Paolo Marchi e noi non lo sapevamo!


Forse non siamo stati bene attenti, forse non abbiamo lettoi bene il comunicato stampa…

Sarebbe meglio fare un po’ di chiarezza, per evitare confusioni.



Appena possibile chiederemo a Paolo cosa ne pensa e pubblicheremo il suo commento in merito, ovviamente se vorrà intervenire sull’argomento.



Per ora pubblichiamo il comunicato, così come ci è arrivato.

Ed ovviamente facciamo un bel saluto al bravo (bello) George Cloney, alla sua bella (brava ad averlo accalappiato) Elisabetta Canalis, al bravo (fortunato) Vittorio Tarantola ed a tutta lo
staff di Ristoexpo.


Giuseppe Danielli

Newsfood.com





Inizio messaggio inoltrato:



Da: “Arianna Augustoni”  

Data: 13 febbraio 2010 14:57:40 GMT+01:00

Oggetto: Ristorexpo: domani inaugurazione tra chef internazionali e concorsi. Previsti più di 100 cuochi in gara, 20 i ristoranti sotto un unico marchio RISTOREXPO



Il lusso della semplicità firmato Ristorexpo

Idee, creatività, ragionevolezza e tanta voglia di fare cucina

 

Erba, 12 febbraio 2010 – Poche ore ancora e poi su il sipario. Ristorexpo prende il via.

 

Venti ristoranti in contemporanea offriranno colazioni, pranzi, merende e cene ai vistatori, oltre 100 gli chef in gara per aggiudicarsi il prestigioso premio de Il Boton d’Or, più di 600
i coperti previsti in un giorno, ecco solo alcuni dei numeri che danno l’idea di quale sarà la portata dell’evento Ristorexpo 2010, giunto alla 13esima edizione.

Novità per l’edizione 2010 la “piazzetta della birra” con la rassegna BIRRA E DINTORNI.

I birrifici artigianali delle province di Como e di Lecco presenteranno in degustazioni guidate i loro prodotti.

 

Chef di portata nazionale ed internazionale, giovani promesse di domani e, uno tra tutti, il patron del ristorante preferito da George Clooney nelle sue vistie sul lago, la Tarantola.

E, proprio a Como, il divo americano ha scelto la sua chef personale che, guarda caso, era ai fornelli del ristorante di Appiano Gentile.

Lunedì sera Vittorio Tarantola si cimenterà in una performance di piatti preparati in abbinamento alla birra.

 

Domani, domenica 14 febbraio alle 10.30, inizia la 13esima edizione dello spettacolo legato all’alta cucina, a quella formula di cucina di elite, ma anche alla portata di tutti che punta solo ed
esclusivamente all’eccellenza e al ritrovo della terra di origine di ogni alimento.

La terra, gli allevamenti, i laghi e i fiumi, fonti primarie di materia prima, quella materia prima che finisce sulle tavole degli italiani, ma che viene resa ancora più di livello grazie
alla creatività degli chef.

Proprio loro saranno i veri artisti insieme ai professionisti della ristorazione nella quattro giorni dedicata al food.

 

E proprio già domani alle 18.30 la prima premiazione con l’assegnazione del riconoscimento “Benemeriti della ristorazione”, un premio promosso in collaborazione con il comune di Erba che
va a riconoscere i meriti di chi da anni opera nel settore.

 



Redazione Newsfood.com