Si riprende con il corso sul formaggio, dedicato a chi vuole cominciare a conoscere e apprezzare davvero questi prodotti: un ciclo di quattro incontri sulla produzione casearia italiana,
dal piccolo (nel senso della quantità) formaggio di malga per arrivare al grande (nel senso della qualità) prodotto industriale.



In queste lezioni, si forniranno le basi teorico-pratiche per riconoscere e valutare le diverse tipologie di formaggio: dagli strumenti della degustazione alla descrizione del latte e delle
razze, fino alle tecnologie, la legislazione, la conservazione e i suggerimenti per il miglior uso gastronomico del formaggio.

In ogni incontro la degustazione di formaggi di diverse provenienze e caratteristiche, con vini in abbinamento.

Il docente del corso è Cristiano de Riccardis, già noto ai nostri soci per la sua passione e competenza, esperto conoscitore e degustatore di formaggi di tutto il mondo,
collaboratore da molti anni di Slow Food sia per i Master che per le guide su formaggi e oli.

Il corso si terrà presso il Ristorante Enoteca Don Abbondio a Forlì, in Piazza Guido da Montefeltro 6, il 9, 16, 23 e 30 marzo, sempre alle 20,30.

La quota di partecipazione è di 110 euro, ridotti a 100 per quanti non hanno più di 30 anni, e comprende la dispensa del corso ed il libro Le forme del latte (Slow Food Editore).

Il corso è riservato ai soci Slow Food; è possibile iscriversi all’Associazione in occasione del corso. Anche il tesseramento ha quota fortemente agevolata (10 euro) per chi ha
massimo 30 anni.

Potete iscrivervi o chiedere informazioni a Giacomo Mazzavillani (328.1292718), o scrivendo a slowfoodforli@gmail.com, o direttamente presso il Ristorante Don Abbondio.

La prenotazione si intende accettata al momento del versamento di un anticipo di euro 50,00.

Minimo 15 partecipanti.

www.slowfoodforli.it

slowfoodforli@gmail.com


Redazione Newsfood.com+WebTv