Sarà in libreria dal 6 novembre a il nuovo libro di Claudio Sadler, “Manuale dello Chef”, pubblicato da Giunti Editore. Lo chef milanese, due stelle Michelin nel 2013, ha al
suo attivo altri volumi di successo, tutti pubblicati da Giunti, ma con questo ha inteso proporre un’operazione nuova, unica nel panorama delle opere a firma dei grandi cuochi “stellati”: offrire
a tutti – appassionati e gourmet, ma anche chi ogni giorno mette a tavola la famiglia – l’occasione per consolidare le tecniche di base e acquisire un ampio ricettario di riferimento.

Nel volume Sadler ha voluto non solo raccontare le sue ricette, terreno di sfida per i più esperti, ma iniziare dalle basi. Come lui stesso afferma nell’introduzione, tutti cuciniamo “ma
se vogliamo farlo con maggiori ambizioni, con un approccio scientifico e vera creatività, se vogliamo riqualificare quest’impegno quotidiano, sottraendolo all’abitudine per renderlo
più gratificante, per noi e per chi potrà godere delle nostre preparazioni, se questa è la vera nostra aspirazione… allora dobbiamo rimboccarci le maniche.” “Quanti
avranno la costanza di seguirmi in queste pagine si troveranno ad affrontare meglio le loro avventure gastronomiche, ottenendo risultati almeno soddisfacenti, ve lo assicuro; e si troveranno a
compiere un gesto d’amore, di questo si tratta, verso i propri commensali.”

Forte di una padronanza del mestiere maturata in decenni di lavoro, ricerca, affinamento, di una consuetudine profonda con il percorso quotidiano dal mercato alla tavola e di una genuina
vocazione alla didattica, Sadler affianca il lettore nella sua cucina di casa offrendogli consigli, suggerimenti e piccoli segreti utili a farlo sentire “un po’ più chef e meno casalingo”
– nelle grandi occasioni come nella vita di tutti i giorni.



Nel “Manuale” si procede dunque dalla scelta di pentole e utensili, forni e fornelli alle regole chiave per fare la spesa secondo stagione, dalle tecniche di taglio e conservazione dei singoli
prodotti ai procedimenti di cottura, dalle preparazioni di base alle quaranta ricette della tradizione suddivise per genere ed eseguite passo passo ma, soprattutto, rivisitate dall’estro creativo
di Claudio Sadler.



Seguono consigli per il servizio, la tavola e la presentazione dei piatti, ricette per la cena elegante, il pranzo in piedi, il brunch o l’aperitivo e i migliori abbinamenti con il vino.



L’ultima parte è dedicata al mondo di Sadler, uno sguardo dietro le quinte per  conoscere la storia, la fatica, la gioia, la passione, l’organizzazione, la squadra (e le ricette) che
fanno del suo ristorante un grandissimo ristorante.



Pagine colloquiali dove lo chef si esprime con la sua umanità e un calore tipicamente lombardo, offrendo al lettore la possibilità di apprezzare l’esperienza del “cenare fuori” e
che può essere di grande stimolo anche per chi desidera intraprendere il meraviglioso mestiere di cuoco.



Contenuti, volti, luoghi, prodotti, ricette e atmosfere sono immortalati e valorizzati dalle fotografie di Francesca Brambilla e Serena Serrani.



Manuale dello chef

Tecnica, strumenti, ricette e i consigli dello Chef per affinare competenze e creatività in cucina


Fotografie di Francesca Brambilla e Serena Serrani

Giunti Editore

288 pagine

19,90 euro

In libreria dal 6 novembre 2013

 

Redazione Newsfood.com WebTv