Tra televisione e pagina, tra parola detta e parola scritta. Arriva in libreria Eat Parade, testo di Bruno Gambacorta edito da Rai Eri -
Avallardi.


Il libro è una storia di storie, che dà voce ad alcune delle vicende passate nel corso degli anni su Rai 2, quando la trasmissione di
Bruno Gambacorta anticipava i vari programmi attuali sulla gastronomia. Sfogliando, il lettore individua diversi momenti, diverse sezioni narrative.


La prima, la versione scritta di Eat Parade, che Gambacorta chiama “Il primo TG del cibo e vino“, capace di anticipare i tempi e conquistare due milioni e mezzo di spettatori.


Poi, una sorta di approfondimento, dedicato a tutti i temi che in TV non trovano spazio o vengono riassunti.


Ancora, “L’enciclopedia”, come l’ha definita, Giuseppe di Napoli, presidente dell’Associazione Maitre d’Italia, con 35 racconti e 70 ricette.


I primi sono un’occhiata da vicino al mondo dell’alimentare italiano, vario e non convenzionale.


Come i detenuti del Carcere di Rebibbia, che imparano dalla cucina esotica dei Paesi d’origine per avere un lavoro dignitoso una volta usciti. O come i ragazzi delle botteghe Centopassi,
riuniti nelle cooperative contro la mafia.

Il pastore Nunzio Macelli è invece il padre di Adotta una pecora: tramite internet si sceglie l’animale, si paga, e ci si fa arrivare a casa pecorini, ricotte affumicate, calzettoni di
lana, carne e salami di agnello.

Le storie possono essere buffe, come quella di Cetona, dove il convento destinato a religiosi insubordinati si è trasformato in un ristorante, dove lo chef Walter Tripodi trasforma in
cucina d’autore i frutti del vicino orto.

O avere un retrogusto artistico, come quella del ristoratore Emilio Bei: lui cucinava a domicilio, gli artisti gli decoravano il locale con le loro creazioni.


E poi, le ricette dalle più elaborate a quelle semplici e fulminanti, dai piatti del cuoco di strada Antonio Tubelli, alle ricette TV di Andy Luotto. Un testo che è libro
di cucina ma anche scrigno della memoria nazionale, di TV ed alimentazione.


Gambacorta Bruno, “Eat parade. Alla scoperta di personaggi, storie, prodotti e ricette fuori dal comune”, Vallardi A 2011, 271 p., ill., rilegato, 15.90 Euro


Matteo Clerici