Ingredienti:



kg 1,200 di tranci di tonno fresco

1 bicchiere d’olio

4 spicchi d’aglio

1 bicchiere d’aceto

5 foglie di alloro

200 g di pomodori maturi

sale



Mettere al fuoco un tegame di buone dimensioni, versarvi un poco di olio, farlo scaldare quindi scottarvi rapidamente i tranci di pesce in modo da far prendere colore su ogni lato.



Scolare il tonno e sistemarlo in un tegame in modo che i tranci siano uno accanto all’altro e non sovrapposti. Irrorare con nuovo olio d’oliva, unire l’aglio e mettere al fuoco lasciandolo
dorare.



A questo punto spruzzare con l’aceto e farlo evaporare completamente, aggiungere ora i pomodori tagliati a tocchetti, le foglie di alloro, regolare il sale, coprire d’acqua la preparazione e
lasciar cuocere lentamente fino al consumo dell’acqua.



Nota: ricetta di Niccolo Pomata del ristorante “Niccolo” di Carloforte. L’uso del tonno fresco nasce a Carloforte dalla presenza sul posto di una importante
tonnara. La ricetta è semplice e senza particolari aspetti.