Il 24 luglio, Massimo Bottura arriva a Modena. Lo chef e proprietario dell’Osteria Francescana, da poco “Miglior Ristorante al Mondo” sarà ospite d’onore a “Trasformare la Società attraverso la Gastronomia”.

Il simposio, in programma per la società emiliana, vedrà presenti grandi cuochi e grandi ospiti.

Obiettivo, pensare e riflettere sul potere delle idee, la forza della cultura e, sopratutto, il peso della gastronomia su società, scienza ed arte.

Nella lista degli invitati, nomi emergenti della gastronomia sociale, come l’americana Dominique Crenn, lo spagnolo Andoni Luis Aduriz ed il colombiano Leonor Espinosa. Senza dimenticare il messicano Enrique Olvera ed il peruviano Gastón Acurio.

Senza dimenticare gli altri ospiti: David Gelb, direttore di Chef’s Table di Netflix, Daniele De Michele (o Don Pasta),artista e Ilse Crawford, designer e direttrice creativa.

“Trasformare la Società attraverso la Gastronomia” sarà anche il momento per incoronare il vincitore del Basque Culinary World Prize 2018. Il premio, nato dalla collaborazione tra Governo basco e dal Basque Culinary Center, ha lo scopo di riconoscere il lavoro di uno chef attivo nel campo dello sviluppo sociale ed economico e nell’innovazione, tecnologia, istruzione, ambiente e salute.

A decidere il vincitore, una giuria di 10 chef, tutti attivi nel campo della gastronomia applicata alla salute, educazione o biodiversità. La squadra è composta da Anthony Myint (Stati Uniti); Caleb Zigas (Stati Uniti); Dieuveil Mattalonga (Congo/Germania); Ebru Baybara Demir (Turchia); Heidi Bjerkan. (Norvegia); Jock Zonfrillo (Australia/Scozia); Karissa Becerra (Perù); Marc Puig-Pey. (Spagna); Matt Orlando (Dinamarca/Stati Uniti); Virgilio Martínez (Perù).

Matteo Clerici