50° Gran Carnevale di Storo, capitale della polenta: i carri più grandi d’Europa

50° Gran Carnevale di Storo, capitale della polenta: i carri più grandi d’Europa

Vedi rassegna stampa sempre aggiornata su Storo: Video e articoli – (Clicca qui)

 

IL GRAN CARNEVALE DI STORO APRE GIOVEDI’ 23 FEBBRAIO 2017 CON I PICCOLINI
SABATO 4 MARZO L’EVENTO PIU’ GRANDE D’EUROPA CON I CARRI “STATICI”

STORO (VALLE DEL CHIESE – TRENTINO), 20 febbraio 2017 – Dai piccoli ai giganti, dai bambini delle scuole elementari che giovedì 23 febbraio apriranno il calendario delle manifestazioni 2017 ai mega carri le cui dimensioni gigantesche ormai ne limitano gli spostamenti nel paese obbligando gli organizzatori a far sfilare il pubblico tra queste “macchine di divertimento” che sabato 4 marzo chiuderanno i dieci giorni di divertimenti.

Carnevale di Storo1

E’ questa la trama e il segreto del 50° Gran Carnevale di Storo che quest’anno – dal 23 febbraio al 4 marzo – porterà nuovamente la Valle del Chiese alla ribalta carnascialesca in Trentino e in Italia. Forte del primato di organizzare il più grande Carnevale d’Europa per carri statici, cioè che non sfilano in paese in quanto ciclopici (alcuni hanno dimensioni di oltre dieci metri di lunghezza e altezza), la Pro Loco M2 presieduta da Nicola Zontini ha da anni allestito un circuito alla periferia della borgata dove è il pubblico che sfila davanti ai carri e si gode lo spettacolo che ogni gruppo propone.

Carnevale di StoroAnche per questo il Gran Carnevale di Storo è divenuto negli anni una tradizione per questo angolo di terra collocata tra il lago d’Idro e le Dolomiti di Brenta, al confine con la Provincia di Brescia, sino a salire alla ribalta come il più pazzo e il più allegro dell’intero Trentino. Sarà così anche quest’anno con i quattro appuntamenti allestiti dalla Pro Loco di Storo M2. Come detto ad aprire il divertimento sarà il Carnevale dei Piccoli con i bambini delle scuole d’infanzia e primarie del Comune di Storo impegnati giovedì 23 febbraio prima a sfilare in maschera nelle vie del centro storico e poi a divertirsi con i giochi e l’animazione prevista nella nuova struttura StoroE20 realizzata dalla Pro Loco a fianco della strada che porta in valle di Ledro.

Programma Carnevale StoroProprio StoroE20 sabato sera 25 febbraio ospiterà l’apertura ufficiale con l’evento Opening 2017 Carnival animato da Gabry Ponte. E poi domenica 26 febbraio ecco il Carnevale dei ragazzi con la sfilata per le vie del paese e l’animazione presso StoroE20. In serata il gran Ballo mascherato con ingresso libero.

Il via al Gran Carnevale di Storo è previsto martedì 28 febbraio con la prima esibizione dei carri allegorici (ore 14.00) lungo il classico percorso ad anello alla periferia di Storo. A seguire spettacoli e degustazione della tipica Polenta Carbonera presso il PalaCatta. Una decina i carri in pista

Il gran finale sarà sabato 4 marzo. Caratteristica del Gran Carnevale di Storo è, infatti, la chiusura posticipata rispetto alle tradizionale giornata del Mercoledì delle Ceneri.

Sabato 4 marzo 2017
la giornata si propone pregna di divertimento:

Ore 14.30
Grande esibizione dei carri allegorici e gruppi mascherati lungo il classico percorso ad anello;
Carnevale di Storo4Ore 17.00 Chiusura spettacoli presso il “PalaCatta” nel piazzale caserma VVF con degustazione della tipica polenta Carbonera, l’Intrattenimento disco con Dj Catta e Alex the Voice;
Ore 21.00 Gran Ballo Mascherato presso la struttura E20 in località “Piane” con la Musica live della Cover Band Exes.
Ore 24.00  proclamazione dei vincitori e le premiazioni dei carri e dei gruppi del Gran Carnevale di Storo 2017 e l’assegnazione del Trofeo Gran Carnevale e del Trofeo Hermann.

Carnevale di Storo3A chiudere L’estrazione della Lotteria.
INFO: www.visitchiese.it

Un appendice al 50° Gran Carnevale di Storo si avrà a primavera con l’uscita del libro che – spiega Nicola Zontini, presidente Pro Loco di Storo M2 – “racchiuderà e ci farà rivivere 50 anni di divertimenti di provocazioni. Un appuntamento che segna anche la nascita e l’operatività della nuovissima struttura Storo E20 proprio in occasione dell’avvio del carnevale, il 23 febbraio.

D’ora innanzi sarà il cuore pulsante degli eventi promossi dalla Pro Loco.
E stavolta non è… uno scherzo di carnevale”

COMUNICAZIONE: Nicer  | Trento
[email protected]
[email protected]

=======================================
Note di redazione

La Valle del Chiese prende il nome dall’omonimo fiume che la attraversa ed è una realtà territoriale che permette ai propri ospiti di passare, in pochi chilometri, dal clima mite del lago d’Idro (370 metri di altitudine) a quello alpino delle cime della Val di Daone e della Val di Fumo (3.400 metri). Per questo propone un numero variegato di ambienti naturali e può coinvolgere i propri ospiti in momenti di grande autenticità legati sia alle persone che vi vivono, sia alla natura sia alla genuinità dei prodotti tipici della terra. A cominciare dalla famosa farina gialla per la Polenta di Storo e dal salmerino, il pesce di alta quota dalla carne morbida, delicata e prelibata. Vere e proprie leccornie tutelate da Slow Food. Il territorio è posto nel Trentino Occidentale, al confine con la Provincia di Brescia.

Nicer è una società di comunicazione a 360 gradi operativa a Trento esperta in comunicazione tradizionale e web (internet e social media 2.0), con la specializzazione dei settori sportivo-turistico, economico, e nelle pubbliche relazioni. Valore aggiunto di questa nuova iniziativa imprenditoriale femminile, giovane e dinamica, è la capacità di promuovere e valorizzare le realtà territoriali in chiave turistica, anche attraverso gli eventi sportivi, e grazie ad un team di professionisti con esperienza pluriennale e internazionale.

=================================

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento