A Cremona dal 15 al 17 marzo tutto su BioEnergy Italy

A Cremona dal 15 al 17 marzo tutto su BioEnergy Italy

A frenare, in un certo senso, lo sviluppo del fotovoltaico nel nostro paese è il costo dell’installazione degli impianti. Solo tra 8 anni,
aumentandone la diffusione, stando ad alcuni studi, i prezzi potranno scendere del 50% con, in contemporanea, un risparmio energetico ed economico, rispetto alle fonti tradizionali, molto
consistente. Mentre è auspicabile nel frattempo anche in un consistente aiuto finanziario dello stato, una volta. superata la crisi attuale, per sviluppare questa importante fonte
energetica.

Di queste cose se ne parlerà a Cremona dal 15 al 17 marzo prossimo nel corso della manifestazione “BioEnergy Italy” organizzata dalla Fiera di
Cremona e dalla tedesca DLG International. In quell’occasione saranno esposte, da parte delle aziende internazionali produttrici, le ultime novità.

Per il nostro paese, che gli esperti considerano maggiormente vocato tra le nazioni europee a questa fonte di energia rinnovabile, si tratterà di un appuntamento importante in quanto
rivolto anche alla installazione di medie e piccole installazioni nei centri abitati.

E che se ne parli a Cremona è un fatto importante dove, tra i padiglioni di quella Fiera, il problema dell’energia rinnovabile, sia essa fotovoltaica che eolica come di altro genere,
occupa da anni un ampio spazio per combattere l’inquinamento atmosferico.

Informazioni: www.fieracremona.it

Bruno Breschi
Newsfood.com

Related Posts
Leave a reply