Giovedì 24 maggio a Villa Sesso Schiavo di Sandrigo (Vicenza) sarà premiata l’arte teatrale del commediante rodigino, tra comicità e analisi sociale

Il Premio Basilica Palladiana giunge alla cinquantatreesima edizione e omaggia Natalino Balasso. Giovedì 24 maggio 2018 a Villa Sesso Schiavo di Sandrigo (Vicenza) sarà consegnato il premio all’attore, comico e autore originario di Porto Tolle. “Un riconoscimento – si legge nella motivazione – ad un interprete che con intelligenza e pungente ironia ha raccontato i pregi e i difetti della società veneta.”

Siamo orgogliosi – spiega Fausto Fabris, Presidente della Pro Sandrigo – di consegnare il Premio Basilica Palladiana ad uno dei maggiori protagonisti del mondo teatrale e recitativo della nostra regione, in grado di dipingere, attraverso la sua arte, un’attenta analisi sociale, dove si fondono perfettamente comicità e riflessione”.

Natalino Balasso, rodigino di nascita ed emiliano di adozione, è attore e scrittore autodidatta. Inizia ad esibirsi nei club e nei piccoli teatri dell’Emilia Romagna con spettacoli comici dallo stile futurista fin alla fine degli anni 80, collaborando negli stessi anni con riviste satiriche e umoristiche. Da allora ha recitato in più di venti spettacoli teatrali e produzioni cinematografiche. È autore di dieci pubblicazioni e ha partecipato come comico ad alcuni dei più noti programmi della televisione italiana. Durante la serata, che è solo su invito, Balasso sarà protagonista di un faccia a faccia con il giornalista Antonio di Lorenzo, durante il quale ripercorrerà alcuni dei momenti che hanno segnato la sua vita e la sua carriera.

Premio Basilica Palladiana
Dal 1962 onora persone, enti ed istituzioni venete. È promosso da Pro Loco Sandrigo in collaborazione con l’Unione Nazionale delle Pro Loco. In origine “Basilica d’Oro”, giunge quest’anno alla 53^ edizione. Tra i premiati delle passate edizioni Luigi Meneghello, Ermanno Olmi, Mario Rigoni Stern, Marco Paolini, Francesco Tullio Altan e Arrigo Cipriani.

Press info:

Anna Sperotto

Carlotta Flores Faccio