A Pyongyang storico concerto della filarmonica di New York

L'esibizione è iniziata sulle note dell'inno nazionale della Nordcorea.

Stati Uniti e Corea del Nord si scoprono amici grazie alla musica. Applauditissima dal pubblico l'Orchestra diretta dal maestro Lorin Mazeel

post 1203984000 border 1505952000

Storico concerto dell’ Orchestra Filarmonica di New York, che oggi si è esibita a Pyongyang, in Corea del Nord, diretta dal maestro Lorin Maazel. L’esibizione è iniziata sulle
note dell’inno nazionale della Nordcorea, seguito da quello statunitense. Poi un’ora e mezza di musica, da Antonin Dvorak a George Gershwin, fino a Richard Wagner.

Il concerto è stato applauditissimo dai 1500 spettatori in sala. E’ prima volta che una delegazione così ampia di artisti statunitensi, ben 106 musicisti, si esibisce nel paese
comunista che fu inserito da Bush nell’asse del male. L’evento si tiene proprio mentre Condoleezza Rice è in missione in Asia per tentare di sbloccare i negoziati sul programma nucleare
nordcoreano.

Tagged
Categorie

Nessun commento

    Nessun commento!

    Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

    Rispondi

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    A Pyongyang storico concerto della filarmonica di New York

    Servizio di Simona Buonomano.

    Stati Uniti e Corea del Nord si scoprono amici grazie alla musica. Applauditissima dal pubblico l'Orchestra diretta dal maestro Lorin Mazeel

    post 1203984000 border 1505952000

    Tagged
    Categorie

    Nessun commento

      Nessun commento!

      Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

      Rispondi

      Leave a Reply

      Your email address will not be published. Required fields are marked *