La Federazione Italiana Panificatori, Panificatori Pasticcieri ed Affini, l’Assipan-Confcommercio, l’Assopanificatori aderente a Fiesa-Confesercenti e FAI-CISL, UILA-UIL hanno proceduto
all’unificazione dei CCNL dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro del 19 luglio 2005 e del 20 luglio 2005 dei comparti artigiano e industriale e al rinnovo della parte economica dello
stesso CCNL unificato con scadenza 30 giugno 2010 per la parte economica e 30 giugno 2012 per quella normativa.
Nel procedere al rinnovo della parte economica del secondo biennio contrattuale, le parti hanno così convenuto di pervenire alla riunificazione del tavolo delle trattative e all’avvio
del riallineamento dei trattamenti economici e normativi dei contratti di lavoro del settore e che tale processo graduale di armonizzazione dei CC.NN.LL di Federpanificatori, Assopanificatori-
Fiesa e Assipan si completerà a far data dal 30 giugno 2008.
Per tali motivi dall’applicazione del Protocollo del 23 luglio 1993, il CCNL Unificato avrà durata quadriennale per la parte normativa (1° luglio 2008 – 30 giugno 2012) e biennale
(1° luglio 2008 – 30 giugno 2010) per la parte retributiva.
Per dare certezza al sistema delle imprese e per dare una risposta immediata al sistema delle retribuzioni dei lavoratori, le parti si sono impegnate anche nei successici rinnovi dei CCNL ad
attivare la fase contrattuale nei tempi stabiliti dal Protocollo del 23 luglio 1993.

Periodi di prova
Tra gli istituti trattati evidenziamo il periodo di prova per il quale le parti hanno convenuto in via sperimentale e fino al rinnovo del C.C.N.L. di estendere la durata dei patti di prova
opponibili ai contratti individuali di lavoro stipulandi, per i livelli professionali e per le durate di seguito specificate:
– Categoria A1 Super, B1, I, II, giorni: 160
– Categoria A1, B2, IIIA, IIIB, giorni:  110
– Categoria A2, IV, giorni:  80
– Categoria A3, B3, A4, B4, V, VI, giorni: 50

Una Tantum

Una Tantum Panifici artigianali
da corrispondersi con la retribuzione di

Dicembre 2007

Marzo 2008

Luglio 2008

Importi in euro

160,00

80,00

80,00

 

Una Tantum Panifici industriali
da corrispondersi con la retribuzione di

Dicembre 2007

Marzo 2008

Luglio 2008

Importi in euro

160,00

80,00

80,00

Per il personale con rapporto part time l’una tantum sarà corrisposta con criteri di proporzionalità..
Tale una tantum non è utile agli effetti del computo di alcun istituto contrattuale, né del trattamento di fine rapporto.

Paga base Panifici artigianali

Livelli

Minimi tabellari dall’1.1.2008

Minimi tabellari dall’1.6.2008

Importi in euro

Tabella gruppo A

A1 super

912,17

951,03

A1

802,77

837,00

A2

707,26

737,26

A3

601,93

627,70

A4

534,66

557,41

Tabella B

B1

885,96

923,82

B2

597,32

622,69

B3

530,57

553,12

B4

470,97

491,10

Paga base Panifici industriali

Livelli

Minimi tabellari dall’1.1.2008

Minimi tabellari dall’1.6.2008

Importi in euro

1.011,22

1.055,81

933,22

974,24

3° A

860,79

898,46

3° B

801,40

838,40

675,33

704,98

600

626,56

506,14

528,43

Accordo 5 dicembre 2007 Panificatori, Panificatori Pasticcieri ed Affini