Positiva la possibilità, aperta da Governo, per un accordo bipartisan che consentirebbe di frenare alcune tariffe, in particolare quelle energetiche, operando attraverso dei tagli
fiscali, sarebbe importante che l’opposizione convergesse rapidamente su questa ipotesi, che allevierebbe il peso dei recenti rincari.

Tutto ciò non è comunque sufficiente. È necessario operare in maniera urgente per restituire finalmente il potere di acquisto alle famiglie italiane, specialmente ai
percettori di reddito fisso più disagiati, lavoratori e pensionati, incrementandolo di 1200 ? annui!
«Deve essere questo – afferma Rosario Trefiletti – il primo punto all’ordine del nuovo Governo. L’impegno dei candidati Premier dovrebbe essere assunto subito, davanti agli elettori, che
potranno poi giudicare le scelte concrete di chi sarà eletto.»