Nella solenne cornice del Teatro dell’Angelicum di Milano si è svolta lunedì 9 luglio la cerimonia di consegna del prestigioso Premio Luigi Veronelli, in onore del più
grande scrittore e critico italiano di enogastronomia.

Giunto alla seconda edizione, questo riconoscimento, istituito da Class Editori e da Veronelli Editore ha visto protagonisti operatori, comunicatori e tecnici del mondo dell’enogastronomia
italiana ed internazionale ritenuti particolarmente meritevoli dall’ampia giuria, composta tra gli altri da nomi illustri come Paolo Panerai, Benedetta Veronelli, Gian Arturo Rota, Cesare
Pillon, Piero Antinori, Daniele Cernilli, Gianni Mura, Marcello Masi, Beppe Bigazzi e Carlin Petrini.

16 le categorie di premi, tra cui alcune con doppia accezione, (junior e senior), che sottolineano la poliedricità della figura e dell’opera di Luigi Veronelli. Il Premio Luigi
Veronelli, il più importante del comparto dell’agroalimentare ha riconosciuto come Miglior trasmissione Radio/Tv a tema enogastronomico la trasmissione denominata “ENOGA’ Sapori &
Profumi alla Radio” (www.enoga.it), un format radiofonico scritto e diretto dai giornalisti Giorgio Menna e Monica Gaburro.

Nato nel 2004 ed inserito nel palinsesto di Ciao Radio Network, il programma ha visto in questi anni l’apporto e la presenza tecnica-culturale di innumerevoli opinion leader, giornalisti, chef,
vignaioli, oliandoli e personaggi del calibro di Bruno Vespa, Heinz Beck, Gianfranco Vissani, Paolo Brosio, Gianni Moranti, Renato Pozzetto, Daniele Piombi, Umberto Broccoli, amici e
sostenitori della prima trasmissione radiofonica italiana a trattare, con un linguaggio nuovo ed intrigante, temi strettamente legati ad un comparto che oggi è divenuto una voce
importante dell’economia italiana.

La trasmissione, in onda tutti i giovedì dalle ore 10.30 alle ore 12.30, viene ripetuta in network da varie emittenti, in particolare è molto seguita nella regione provenzale
della Francia. Le rubriche, contenute nella scaletta di messa in onda, sono risultate di notevole spessore, dando vita alle motivazioni che hanno poi portato alla consegna del prestigioso
premio. Queste le motivazioni:

“..per essere riuscito ad informare ma anche formare un pubblico assai vasto, soprattutto giovanile, sapendolo intrattenere con un linguaggio insolito e diretto, e dando voce ai protagonisti,
sui temi del made in Italy agrolimentare”

Giorgio Menna

www.enoga.it