La semplificazione amministrativa e’ stata avviata dall’organismo pagatore dell’Agea che ha reso disponibili sul sito istituzionale (www.sian.it) le funzioni che consentono la presentazione on-line le domande.
Ciascun produttore, precisa una nota del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. avra’ la possibilita’ di controllare sul video dei Centri di Assistenza Agricola (Ca) la
propria domanda di aiuto e procedere, con una convalida, alla presentazione della stessa.
Tale modalita’ di presentazione, in linea con gli obiettivi della riforma della Pac, ”semplifica al massimo – assicura il Mipaaf – gli adempimenti dichiarativi e riduce drasticamente la
possibilita’ di errori. Cio’ si e’ reso possibile grazie all’integrazione su base nazionale di tutte le informazioni presenti nel sistema integrato di gestione e controllo (Sigc) validato dalla
Commissione europea.
Grazie ai dati aziendali presenti nel SIGC e ai titoli iscritti nel registro nazionale e’ stato cosi’ possibile predisporre, per oltre un milione e trecentomila aziende agricole aventi diritto,
il modulo di domanda precompilato. Tale servizio e’ replicabile sull’intero territorio nazionale”

Fonte: www.ansa.it