Con risoluzione 4/E del 17 gennaio 2007, l’Agenzia delle Entrate ha risposto alla richiesta di una consulenza giuridica in merito alla possibilità di concedere agevolazioni fiscali per i
soggetti disabili relativamente all’acquisto di un veicolo da parte della madre di tale soggetto.
Il contribuente, infatti, riteneva che ciò fosse possibile in virtù del regime di comunione di beni dei genitori, per cui il veicolo risulta contestato a entrambi i genitori pur
essendo stato acquistato dalla madre.
L’Agenzia ha ribadito che le agevolazioni previste per i disabili spettano al soggetto disabile o al genitore che abbia a carico tale soggetto e, nel caso in questione, si tratta del
padre.
Per tale motivo l’Agenzia ha risposto negativamente al contribuente, in quanto l’autovettura non risulta intestata al padre, ma alla madre e la contestazione del bene non è valida ai
fini delle agevolazioni fiscali.

Risoluzione Agenzia delle Entrate 17 gennaio 2007, n. 4/E
Scarica il documento completo in formato .Pdf