“L’esigenza di tutela e di salvaguardia delle produzioni agroalimentari, ricchezza del nostro paese, determina la necessità di azioni di prevenzione e controllo incisive e coordinate a
contrasto di tutti quei fenomeni che danno origine a forme di sleale concorrenza con grave danno per gli operatori del settore e per i consumatori”.

Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Paolo De Castro ha salutato il lavoro svolto dall’OLAF – Ufficio Europeo per la lotta antifrode – incontrando, oggi,
presso il Comando dei Carabinieri politiche agricole, Franz-Hermann Br?, Direttore Generale dell’organismo europeo impegnato nella lotta contro la frode, la corruzione e ogni altra forma di
attività illegale, comprese quelle perpetrate in seno alle istituzioni europee.

Parlando dell’importanza delle azioni svolte anche in ambito comunitario De Castro ha sottolineato come “La collaborazione ed il lavoro di squadra fra tutti gli organismi di controllo e le
forze dell’ordine operanti sul territorio rappresentano uno strumento operativo per l’ottenimento di risultati più incisivi per la valorizzazione e la tutela delle produzioni
agroalimentari nazionali e dei consumatori”.

www.politicheagricole.it