Napoli, 28 giugno 2018

 

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia.
Bufala Fest 2018, Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio

 

Si chiama ‘Mora’ ed è una farina integrale di ottima qualità ottenuta attraverso una particolare macinazione che salvaguarda il germe vitale e le frazioni esterne più nobili del chicco di grano, preservandone tutta l’autenticità delle caratteristiche. Il gusto integrale firmato Agugiaro&Figna Molini incontrerà la tradizione napoletana in occasione di Bufala Fest 2018, l’evento dedicato alla valorizzazione della filiera bufalina, in programma sul Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio, di cui l’azienda molitoria sarà partner insieme a Fratelli La Bufala.

L’impegno di Agugiario&Figna Molini, già partner di Fratelli La Bufala, nei confronti della promozione e della valorizzazione della napoletanità si conferma con la rinnovata partecipazione dell’azienda alla nuova edizione di Bufala Fest.

 

MORA, la farina integrale

Protagonista indiscussa di quest’anno sarà MORA: la soluzione integrale di Agugiaro&Figna ideata per affiancare o accompagnare la più tradizionale 00, a completezza di una carta unica e tradizionale, all’avanguardia con le tendenze più salubri delle attitudini alimentari del Bel Paese.

Cuochi, Maestri Pasticceri e Maestri Pizzaioli potranno scoprire MORA e il suo sapore dolce e caratteristico durante l’intera manifestazione in tutte le sue variazioni e usi seguendo un particolare percorso del gusto tra l’interpretazione degli chef presenti al Bufala Fest.

 

Premio Creatività Agugiaro&Figna Molini

 

All’interno del contest “I sapori della Filiera”, uno degli appuntamenti di Bufala Fest organizzato dalla Diciassetti Eventi in collaborazione con l’Apci, sarà riconosciuto un Premio Creatività Agugiaro&Figna Molini al cuoco professionista che userà la farina Mora per preparare un piatto con almeno un prodotto bufalino, scegliendo se adeguarsi alla tradizione o spingersi in variazioni innovative.

Inoltre, sabato 14 luglio, all’interno dell’esclusivo ristorante sul mare che sarà allestito nel villaggio di Bufala Fest, avrà luogo un’originale cena a base di Mora, in occasione della quale Agugiaro&Figna Molini accoglierà, sul Lungomare più suggestivo del mondo, influencer, addetti commerciali italiani ed esteri e i principali rappresentanti della filiera Bufalina.

Riccardo Agugiaro

“La partnership con Bufala Fest – dichiara Riccardo Agugiaro, Amministratore Delegato di Agugiaro&Figna –si configura come un vero e proprio investimento che la nostra azienda fa sul territorio campano. Napoli e la Campania, grazie al loro impareggiabile appeal enogastronomico, sono sempre stati al centro delle nostre attività, a conferma di una vocazione radicata in molino da secoli, che ci vede ogni giorno, specialmente all’estero, protagonisti assoluti nella valorizzazione e nella promozione della tradizione napoletana, unica e riconosciuta nel mondo. Oggi, insieme ai nostri partner Fratelli La Bufala, intendiamo confermare il nostro legame con una terra ricca di storia e di cultura come questa”.

Agugiaro&Figna Molini

Agugiaro&Figna Molini dal 1400 è l’azienda molitoria leader nel mercato italiano per la macinazione del grano tenero. I suoi prodotti sono rivolti a professionisti della panificazione e dell’alta ristorazione, ai maestri pasticceri e ad esperti pizzaioli. Le origini di Agugiaro&Figna risalgono al XV secolo grazie all’incontro di saperi tra due storiche famiglie di mugnai, da sei generazioni, Agugiaro e Figna. Con dedizione, conoscenza e il medesimo amore per le farine, le due famiglie portano avanti l’arte molitoria tramandata dai loro avi mantenendo intatto l’impegno nella ricerca delle materie prime più pregiate.

Slow Food, associazione internazionale no profit impegnata a ridare il giusto valore al cibo secondo i principi del buono, pulito e giusto, ha avuto l’opportunità di conoscere la storia e la strategia aziendale della Agugiaro & Figna Molini dal 1400, condividendo con l’azienda alcuni valori fondamentali, come la sostenibilità ecologica e sociale e il rispetto per le risorse del territorio. Sulla base di questa visione condivisa le due realtà stanno ipotizzando future collaborazioni volte alla valorizzazione dei grani italiani e a garantire la qualità e la trasparenza del prodotto farina ai consumatori.

Redazione Newsfood.com