AICIG, APPUNTAMENTO A CIBUS 2012 PER CONOSCERE MEGLIO LE DOP E LE IGP ITALIANE

AICIG, APPUNTAMENTO A CIBUS 2012 PER CONOSCERE MEGLIO LE DOP E LE IGP ITALIANE

A inaugurare la manifestazione, lunedì 7 maggio alle 13.15 nello Spazio Incontri di AICIG sarà il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Mario
Catania seguito da una degustazione di prodotti Dop e Igp. Il Ministero sarà inoltre presente nello stand con alcuni corner dedicati a entità istituzionali e operative che
hanno accettato di partecipare alla manifestazione. In particolare, saranno presenti il Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari, il Corpo forestale dello Stato, l’Ispettorato centrale
della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari, l’AGEA, il CRA, l’INEA, l’ISA e l’ISMEA.

Sarà inoltre presente BMTI S.c.p.a, società facente capo al sistema camerale, che presenterà il funzionamento della Borsa Merci Telematica Italiana e i servizi assicurativi e
finanziari offerti agli operatori del settore.   Il Presidente di Aicig, Giuseppe Liberatore a tal proposito ha dichiarato: “Dopo il successo dell’esperienza del 2010, siamo molto
lieti di poter proseguire la nostra collaborazione con il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.
Altri importanti protagonisti del settore hanno accettato il nostro invito e saranno presenti con noi a Cibus. In questo periodo difficile, ci sembra infatti che la sinergia costruttiva tra
istituzioni e operatori sia un fattore essenziale di sostegno alla competitività agroalimentare italiana e consenta di offrire al mercato internazionale una immagine compatta, omogenea e
forte del mondo delle nostre produzioni Dop e Igp”.

 

Tornando agli appuntamenti, la giornata di martedì 8 maggio inizierà con l’incontro organizzato dai Consorzi dell’Aceto Balsamico di Modena Igp, dell’Aceto Balsamico
Tradizionale di Modena Dop e dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia Dop su “Azioni e strategie per la tutela della denominazione” e con la conferenza stampa
su “Vini nel Mondo”, seguita da un pranzo a tema, mentre nel pomeriggio si parlerà di “OLI DOP – Tutti autentici. Ciascuno Speciale” con quattro espressioni di eccellenza
della produzione olearia italiana, ovvero Chianti Classico, Garda, Riviera Ligure e Val di Mazara, che nella degustazione che seguirà si accompagneranno al pane di Altamura
Dop. A concludere gli eventi della giornata targati AICIG, lapresentazione ufficiale del nuovo portale dell’agroalimentare realizzato da ANSA.
 
Mercoledì 9 maggio la giornata si aprirà con la conferenza stampa ‘I gastronomi laureati, nuove figure professionali per la crescita dell’Italian food’volta a presentare
il profilo formato con il corso in Scienze Gastronomiche dell’Università di Parma, a cui seguirà nel pomeriggio la conferenza stampa di AICIG su “DOP e IGP – Il valore dell’origine protetta”. A chiudere la giornata, la degustazione riservata a una delegazione cinese: olio Chianti Classico Dop, Garda
Dop, Riviera Ligure Dop, Sabina Dop, Val di Mazara Dop, Prosciutto di Parma Dop, Parmigiano Reggiano Dop e oliva La Bella della Daunia Dop.

 

Saranno un appuntamento fisso nei quattro giorni, invece, gli Esercizi di gusto – Degustazione per studenti, la degustazione di pizza napoletana STG, il pranzo a tema per
ospiti e buyers, l’aperitivo italiano a base di Prosecco DOC e prodotti Dop e Igp.

Related Posts
Leave a reply