Air France lascia, Alitalia rischia il commissariamento

Ore drammatiche per il futuro di Alitalia, ieri, al termine di una giornata di estenuanti trattative, il numero uno di Air France Jean Ciryl Spinetta ha abbandonato il tavolo della trattativa
con i sindacati giudicando irricevibile la controproposta dei rappresentanti dei lavoratori.

Poco dopo a gettare la spugna è stato Maurizio Prato, amministratore delegato e presidente di Alitalia che ha rassegnato le dimissioni. Oggi si riunirà il consiglio di
amministrazione della compagnia di bandiera italiana e il titolo della società, che ieri aveva chiuso con una perdita di oltre il 5 per cento, sarà sospeso dalle contrattazioni.

Il presidente del consiglio Prodi accusa i sindacati per la rottura ed ha invitato eventuali cordate a farsi avanti subito. Ma per il segretario della Cgil Epifani la colpa è del governo
e di Air France.

Leggi Anche
Scrivi un commento