Il ministro degli Affari Esteri, Massimo D’Alema, ha disposto, tramite la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo della Farnesina, l’invio di ulteriori aiuti umanitari alle
popolazioni del Bangladesh colpite dal ciclone Sidr, che si aggiungono a quelli annunciati subito dopo la catastrofe.

Il volo speciale, partito dall’Aereoporto di Brindisi, oltre a trasportare tende, coperte, materiale sanitario, medicinali e potabilizzatori d’acqua, ha ospitato alcuni esperti della
Cooperazione Italiana che cureranno la distribuzione degli aiuti.

A fine novembre giungeranno, inoltre, al porto di Chittagong, 5.200 tonnellate di grano tenero destinate alle fasce più bisognose della popolazione, parte integrante degli ordinari
programmi di aiuto alimentare realizzati da tempo dalla Farnesina a favore del Bangladesh.