Al confine Israelo-Egiziano aperta un'altra breccia

E’ stata un’altra giornata di tensione al valico di Rafah, al confine tra l’Egitto e la Striscia di Gaza. Oggi pomeriggio attivisti palestinesi con un bulldozer hanno nuovamente sfondato il
muro di confine, il tutto è avvenuto sotto gli occhi dei militari egiziani che bloccavano la breccia aperta due giorni fa e che centinaia di migliaia di palestinesi hanno già
attraversato alla ricerca di medicinali e viveri.

I poliziotti hanno provato a a fermare il flusso di gente, ma sono stati aggrediti da una sassaiola dei palestinesi e dai colpi di arma da fuoco in aria dei miliziani di Hamas. Infine, quando
sul muro è stata aperta una terza breccia gli egiziani si sono allontanati.

Leggi Anche
Scrivi un commento