Chocopirin-A, Carte da Choco, Chocopower, Golosimetro e la famosa Cazzuola saranno i dolci omaggi che, dal 13 al 19 aprile, verranno regalati ai selezionati ospiti della mostra Alice nel Paese delle Meraviglie nell’ambito del Fuorisalone e ispirata all’omonimo film.

Gioco, creatività e sogno sono, dunque, i temi della mostra, ma anche la fonte di ispirazione di Costruttori di Dolcezze che, dal 2006, produce e commercializza prodotti al cioccolato originali e divertenti, che innovano il modo di intendere il cioccolato. La presenza di
Costruttori di Dolcezze al Fuorisalone si spiega appunto con il fatto che i prodotti firmati CdD sono un esempio di Food Design che sta facendo tendenza.

“Costruttori di Dolcezze è nato con lo scopo di innovare il mercato dei prodotti al cioccolato -spiega Elisabeth Poley, Responsabile Marketing CdD- . La nostra continua ricerca di forme, packaging e usi sempre diversi è dovuta alla volontà di dare sfogo alla creatività, di stupire e attrarre con originalità il consumatore che, di fronte al cioccolato
di Costruttori di Dolcezze non ha solo un prodotto di qualità ma anche un oggetto che rimane, il cui piacere non deriva solo dal gusto ma che coinvolge tutti e cinque i sensi.

Per questo, la nostra presenza al Fuorisalone di Milano è in linea con l’idea che laddove c’è design, creatività e originalità CdD c’è.”

Designer & Cioccolato
A progettare la famosa Cazzuola, simbolo del brand, fu -quattro anni fa- proprio Giulio Iacchetti, progettista e insegnante di design, sempre alla ricerca di nuove tipologie oggettuali, che la trasformò da semplice strumento di lavoro in un colorato oggetto di moda.

Nel 2009 è stato, invece, Paolo Ulian, altro giovane e affermato designer noto per la semplicità disarmante dei suoi oggetti unita ad una altrettanto estrema funzionalità degli stessi, a disegnare per Costruttori di Dolcezze il Golosimetro, il righello in cioccolato fondente e al latte da mangiare per misurare, a morsi, la propria golosità.

Le Chocopower, ideate da Odoardo Fioravanti nel 2007, sono un esempio di come il cioccolato può essere unito in modo divertente e spiritoso ad un prodotto di consumo abituale come la classica batteria stilo, per una ricarica di energia senza precedenti.

Infine, le Carte da Choco, gli assi del cioccolato per un poker goloso, sono state pensate dall’architetto Eugenio Guarducci, che di Costruttori di Dolcezze è stato l’ideatore con la volontà di stimolare il settore cioccolatiero alla ricerca di nuove formi e nuovi uso del cibo degli dei.

Anche un altro famoso designer di casa nostra come Matteo Ragni ha spesso collaborato con CdD nella progettazione di nuovi prodotti. A lui si deve la progettazione della Chocopirin-A, la pastiglia di cioccolato con vitamina A e C, ancora oggi uno dei prodotti di punta del brand.

Fonte: Costruttorididolcezze.it
Redazione Newsfood.com WebTV