La Giunta regionale ha approvato, nella sua odierna seduta, il programma di finanziamento 2007 degli interventi di bonifica da far eseguire ai Comuni in sostituzione dei soggetti obbligati, per
un importo complessivo di euro 1.777.879,50.

“Quest’anno c’è una prevalenza di interventi di caratterizzazione – spiega l’assessore all’Ambiente della Regione Piemonte Nicola de Ruggiero – che servono ad identificare
dettagliatamente la situazione ambientale dei siti per poter progettare precisamente la successiva bonifica che potrà essere realizzata con il prossimo programma di finanziamento
regionale”.

Come previsto dalla L.R. 42/2000, i contributi in favore dei Comuni per la realizzazione degli interventi sul proprio territorio, sono finanziati sulla base delle richieste pervenute dalle
Province al 28 febbraio 2007.

In provincia di Alessandria sono ammessi a finanziamento i siti inquinati “Cascina Stampa” nel Comune di Alessandria e “Tiro a volo valle Bormida” nel Comune di Bistagno.
Il sito “Cascina Stampa” è un ex cava oggetto di abbandono di rifiuti di vario genere; il finanziamento di euro 858.630,06 prevede la realizzazione della messa in sicurezza d’emergenza
del sito con il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti e del terreno inquinato, unitamente alla caratterizzazione e progettazione dei successivi interventi di bonifica.
Sul sito “Tiro a volo valle Bormida” nel Comune di Bistagno è previsto un finanziamento di euro 44.200,00 per la realizzazione del piano di caratterizzazione e la progettazione degli
interventi di bonifica del sito a causa della presenza di piombo nel terreno, determinata dall’attività di tiro a volo.
In provincia di Novara è finanziata, per un importo di euro 64.000,00, la realizzazione del piano di caratterizzazione e la progettazione degli interventi di bonifica del sito “Valcrom”
nel Comune di San Maurizio d’Opaglio, a causa della presenza di cromo esavalente nelle acque sotterranee.
In provincia di Torino sono ammessi a finanziamento, per un importo pari ad euro 146.158,40, la caratterizzazione e la progettazione degli interventi di bonifica del complesso industriale “Area
industriale ex Blotto – DSA” nel Comune di Cirié, per la presenza di inquinamento da solventi clorurati, composti organici aromatici e idrocarburi.

In provincia di Vercelli sono finanziati i siti “Aree ex Montecatini” e “Strada Rossa loc. bivio Sesia” nel Comune di Vercelli ed il sito “Ex Officine Meccaniche” nel Comune di
Borgosesia.
Il finanziamento in favore del Comune di Borgosesia, di importo pari ad euro 288.619,91, è finalizzato alla realizzazione del piano di caratterizzazione ed alla progettazione degli
interventi di bonifica del sito “Ex Officine Meccaniche” a causa della presenza di solventi clorurati nelle acque sotterranee.
Sui siti “Aree ex Montecatini” e “Strada Rossa loc. bivio Sesia”, per i quali è assegnato al Comune di Vercelli un contributo di euro 376.271,13, è prevista la realizzazione del
piano di caratterizzazione e la progettazione degli interventi di bonifica per una contaminazione del suolo da arsenico e altri metalli pesanti causato dall’interramento di fanghi derivanti
dalla produzione dell’acido solforico e del solfato di rame. competenza

www.regione.piemonte.it