Alessandro Tomberli, miglior sommelier italiano BIWA 2014

Lunedì 22 settembre, Luca Gardini e Andrea Grignaffini, hanno consegnato il  premio di miglior sommelier d’Italia -Best Italian Wine Awards 2014- ad Alessandro Tomberli,  già Maître de Maison e Sommelier di una delle più importanti enoteche del mondo: Enoteca Pinchiorri di Annie Feolde e Giorgio Pinchiorri.

E’ lui, è Alessandro Tomberli che ha le chiavi del Paradiso enoico di Giorgio Pinchiorri: oltre 100.000 bottiglie di vini con più di 3.500 etichette delle più blasonate Cantine dei cinque continenti. Un compito non facile che richiede una capacità di memoria olfattiva eccezionale per la vastità di scelta in cantina e l’aggiornamento continuo.

Luigi Veronelli: -” Pinchiorri è l’autore di una cantina immensa, leggendaria, inimitabile“.
E’ passato qualche anno da allora… oggi è ancora più immensa, leggendaria, inimitabile, grazie anche ad Alessandro Tomberli … senza nulla togliere al patron Giorgio Pinchiorri!

I Best Italian Wine Awards 2014 sono stati assegnati alle aziende selezionate da una giuria di giornalisti, critici ed esperti del mondo del vino che nelle scorse settimane hanno degustato alla cieca oltre 250 fra le migliori etichette italiane.
Il comitato tecnico internazionale del BIWA 2014 è composto dai giudici Tim Atkin (Londra), Wine Writer tra i più premiati al mondo e Master of Wine con 25 anni di esperienza, Raoul Salama (Parigi), docente presso la facoltà di Enologia di Bordeaux, giornalista e degustatore professionale, Christy Canterbury (New York) giornalista e Master of Wine degli Stati Uniti, Daniele Cernilli, decano della degustazione e giornalista enogastronomico fra gli artefici del Gambero Rosso, Antonio Paolini, esperto di enogastronomia e di degustazione, firma su alcune fra le maggiori testate di settore e Pier Bergonzi, giornalista per La Gazzetta dello Sport e appassionato di enogastronomia, fondatore della rubrica “Gazza Golosa”.

Intervista di Antonio Paolini per Newsfood.com

Related Posts
Leave a reply