Alitalia, Berlusconi: “Una bestemmia dire che con Air France gli italiani si sono addossati un debito di 4 miliardi”

 

“Chi dice che gli italiani si sono addossati un carico di quattro miliardi che Air France avrebbe fatto proprio dice veramente una bestemmia, un’assurdità. Per favore
signori italiani quando sentite queste cose guardate chi le dice e abbiate l’idea dentro che e’ assolutamente una cosa disonesta”. Lo ha affermato il presidente Silvio
Berlusconi, a margine della cerimonia di inaugurazione dell’Anno Accademico della Scuola Ufficiali dei Carabinieri, parlando della vendita di Alitalia ad Air France:

“Chi può pensare che un’azienda che subentra ad una vecchia e che acquista un comparto che produce in perdita da tanti anni e si assume il rischio che continui, si possa
assumere anche il carico delle perdite pregresse? E’ un’assurdita’ disonesta quella appunto di chi dice che si e’ addossato agli italiani un carico di quattro
miliardi che invece avrebbe pagato Air France. Non accetto che si continuino ad ascoltare dichiarazioni da parte di esponenti della sinistra che vogliono far credere agli italiani che
noi con la vendita agli imprenditori di Cai abbiamo favorito degli amici, non c’e’ nessuno tra gli imprenditori di Cai che si possa considerare amico mio. Gran parte di loro
era sempre considerata come partecipe di una vicinanza con la sinistra, in particolare Colaninno e altri, anche lo stesso Corrado Passera credo si sapesse quale collocazione aveva. Va a
loro il mio plauso perche’ hanno fatto un’operazione coraggiosa investendo prestigio e capitali importanti”.

Related Posts
Leave a reply