All’Aria Aperta, il rosè firmato Fattoria Dianella

All’Aria Aperta, il rosè firmato Fattoria Dianella

Vinci – Quando finalmente arriva la bella stagione ed è possibile godersi una cena all’aperto; quando la leggerezza diventa l‘ingrediente principale dei menù, il vino
ideale è “All’Aria Aperta” un rosè firmato Fattoria Dianella.

Se il vino rosé è ottimale per accompagnare una cena estiva, “All’Aria Aperta” è perfetto: il suo uvaggio nobile (100% sangiovese) gli dona una personalità decisa e
intensa mitigata da una raffinata leggerezza. Profumi intensi e un sapore fresco e minerale completano il quadro di questo vino adatto per tutto il pasto ma, in particolare, per l’aperitivo e
le pietanze a base di pesce.

Ma “All’Aria Aperta” ha un’altra caratteristica unica: la sua etichetta. Frutto di un concorso fra gli studenti di Polimoda Firenze e creata da Elena Bertocchi, si presenta con una
grafica originale (le tante A del nome che volano liberamente nell’aria) e riporta sul retro dell’etichetta (e visibile attraverso il vino) un breve brano del romanzo del poeta toscano Renato
Fucini che a lungo visse a Villa Dianella e vi è sepolto.

Scheda tecnica

Uvaggio 100% Sangiovese

Vinificazione e maturazione pressatura soffice delle uve. Fermentazione a temperatura controllata. Maturazione in acciaio inox per 6 mesi.

Colore rosa tenue

Profumo Il profilo aromatico è complesso con note fruttate fermentative e la tipica austerità del sangiovese

Sapore fresco e minerale, ha una buona spina acida e un corpo ben strutturato

Distribuzione Nelle principali enoteche italiane.

Prezzo al pubblico: 10,00 Euro circa

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento