Alleanza strategica tra SIAB, International Techno-Bake Exhibition, e Assipan, l’Associazione Italiana dei Panificatori aderenti a Confcommercio, la collaborazione tra la più prestigiosa
rassegna internazionale dedicata a tecnologie, materie prime e semilavorati per la produzione di pane, pasticceria, pizza, pasta e gelato, organizzata da Veronafiere insieme a Ipack-Ima Spa
(società leader in campo fieristico nel settore del packaging e delle tecnologie di processo alimentare), e l’associazione che raggruppa oltre 25mila panificatori a livello nazionale
offre nuove prospettive di crescita al comparto e permette di qualificare ulteriormente la manifestazione, in programma nel quartiere fieristico veronese dal 5 al 9 maggio 2007.

L’obiettivo della partnership è di promuovere l’intera filiera del pane, potenziando e valorizzando sempre di più un’«arte» che rappresenta un settore produttivo di
rilievo dell’economia italiana e internazionale, anche in termini di patrimonio culturale e professionale.
La convergenza di interessi tra Siab e Assipan, il cui reciproco impegno è di sostenere gli artigiani nella loro attività a difesa del gusto e dell’alimentazione di qualità
per i cittadini, porterà alla realizzazione di iniziative congiunte per rispondere al meglio alla sfida del mercato in termini di evoluzione, tendenze e potenzialità.

Le due realtà concorreranno per approfondire le novità e i progressi tecnici del settore e per tradurli in opportunità di sviluppo.
«Concretamente», afferma Antonio Sclavi, presidente di Assipan, «questo accordo prevede la realizzazione durante i giorni di manifestazione di eventi studiati ad
hoc. La collaborazione si protrarrà poi durante tutto l’anno attraverso l’attuazione di progetti di tipo editoriale e professionale, al fine di sottolineare l’impegno a 360° a
sostegno del comparto della panificazione».
«L’alleanza», afferma Flavio Piva, condirettore generale di Veronafiere, «intende aprire nuove opportunità di sviluppo per le aziende del comparto. Siab parte dalle
esigenze della domanda, di chi va ad acquistare cioè i macchinari, gli impianti e le materie prime, e riteniamo che in questo senso l’accordo con Assipan offra notevoli occasioni di
business alle aziende espositrici. Come fiera siamo consapevoli che l’intera categoria debba avere una vetrina privilegiata del prodotto e Siab costituisce la piazza ideale per promuoverlo e
valorizzarlo. La collaborazione con l’associazione amplia ulteriormente il ruolo strategico di Siab a supporto dello sviluppo delle imprese del settore».