Altalanga: intervista a Gianfranco Cavallotto (Video)

11 febbraio 2016, BioFach di Norimberga,  stand ALTALANGA AZIENDA AGRICOLA.

Intervista di Giuseppe Danielli a Gianfranco Cavallotto, produttore Nocciola Tonda Gentile delle Langhe – IGP

ALTALANGA: UNA TERRA AMATA E COLTIVATA IN MODO INNOVATIVO
(dal sito ufficiale http://altalangaaziendaagricola.it/)

L’azienda agricola Altalanga  unisce imprenditori dalla lunga esperienza agricola a giovani intraprendenti, pronti a raccogliere l’autentica sfida della terra.
Un ponte tra generazioni, una terra amata e coltivata in modo innovativo, un progetto aperto a nuove sfide, un’impresa «rosa» grazie alle forte presenza femminile all’interno del suo team.

Valori

Noi dell’Azienda Agricola Altalanga abbiamo un sogno: creare valore a partire da ciò che sembrava non averne. Per questo, nel corso degli anni, abbiamo setacciato le Langhe alla ricerca degli appezzamenti migliori che, per ragioni storiche ed economiche, erano stati progressivamente abbandonati.

Da qui siamo partiti per ricreare e ricostruire le condizioni ideali affinché questi terreni tornassero a nuova vita ed esprimessero la tipicità del territorio. Non solo riportandoli all’antica produzione di nocciole, tartufi e ortaggi. Ma gettando le basi perché, un giorno, questi luoghi possano essere trasformati in mete di turismo ecosostenibile, fattorie didattiche, laboratori per i bambini e le scuole. E, soprattutto, occasioni d i lavoro per i giovani.

Perché facciamo tutto questo? Perché crediamo che l’Alta Langa sia un territorio unico e straordinario le cui ricchezze non solo possono tornare a vivere, ma devono essere vissute.

L’innovazione

Perché l’Alta Langa torni a vivere abbiamo messo in campo tutta la nostra passione. E l’abbiamo affiancata ad un progetto ad alto contenuto innovativo, con due obbiettivi.

Da una parte il recupero della produttività agricola attraverso le analisi chimico-fisiche del terreno, l’assistenza di agronomi specializzati nel recupero dei gerbidi, la rotazione delle culture con piantagioni leguminose per l’azotizzazione degli appezzamenti, la valorizzazione delle antiche sorgive d’acqua, la pulizia dalle piante infestanti e la micorizzazione delle tartufaie per la riforestazione e la coltivazione dei tartufi.

Dall’altra, l’impiego della tecnologia per la tutela del paesaggio grazie alla valorizzazione nel nostro ciclo produttivo degli scarti agricoli e i materiali di risulta come il cippato e i gusci di nocciole. Ma, soprattutto, operando un recupero architettonico degli antichi fabbricati agricoli, evitando un ulteriore consumo del territorio

Il biologico

Il biologico

Tutelare la terra significa avere il coraggio di consegnarla alle generazioni future con le stesse caratteristiche di quando l’abbiamo presa in gestione. Per questo, fin dall’inizio della nostra avventura, abbiamo avuto un chiodo fisso: la coltivazione biologica di tutti i nostri prodotti.

Abbiamo perciò avviato le pratiche per trasformare l’Azienda Agricola Altalanga in una delle principali realtà biologiche della zona, una delle poche, per il momento, a condurre questo tipo di agricoltura BIOLOGICA per la Nocciola Piemonte IGP.

 

I PRODOTTI ALTALANGA

Prima ancora che prodotti, coltiviamo l’amore per la nostra terra. È da questa passione che nascono le nostre nocciole, l’olio di nocciola e i tartufi che portiamo sulle vostre tavole.

La Nocciola

La regina delle Langhe è tonda e gentile. È la Nocciola Piemonte IGP. Simbolo dell’Alta Langa, prodotto di assoluta di eccellenza, viene considerata la migliore nocciola al mondo grazie alla sue caratteristiche organolettiche e di lavorazione.

La definizione «Nocciola del Piemonte» o «Nocciola Piemonte», indica il frutto in guscio, sgusciato o semilavorato della varietà di nocciolo «Tonda Gentile Trilobata», la cui coltivazione è concentrata in poche zone del Piemonte e si pratica nelle aree collinari, di fondo collina o pedemontane delle Langhe, del Roero e del Monferrato.

La Nocciola Piemonte IGP deve essere tonda e trilobata, con un calibro tra i 17 e 21 mm, guscio di medio spessore color nocciola mediamente intenso. Sgusciata ha un calibro compreso tra gli 11 e i 15 mm, una polpa compatta e croccante con sapori e aromi finissimi e persistenti. La denominazione I.G.P. (Indicazione geografica protetta) garantisce agli utilizzatori ed ai consumatori la qualità e l’autenticità del prodotto. Certifica, inoltre, la zona di produzione delle nocciole e garantisce il rispetto delle sue straordinarie caratteristiche lungo tutto la filiera di lavorazione.


I nostri prodotti


L’olio di Nocciola

Altro prodotto dell’eccellenza piemontese è l’olio di nocciola ottenuto da Nocciole Piemonte IGP. La nocciola, oltre a un significativo contenuto di vitamina E e aminoacidi essenziali, è particolarmente ricca in lipidi, con un apporto calorico pari a 700 Kcal per 100g.

Per questo dalla spremitura a freddo delle Nocciole Piemonte IGP si ottiene un olio dalle qualità eccezionali, la cui composizione chimico-fisica è simile a quella dell’olio extra-vergine di oliva, ulteriore conferma delle nobili proprietà nutrizionali di questo frutto. In particolare, la Nocciola Piemonte IGP si distingue dalle altre varietà italiane ed estere per l’alto contenuto in olio, che supera il 50% del suo peso.

L’olio di Nocciola Piemonte IGP accompagna perfettamente tutti i tipi di pesce, i crostacei, le carni crude. Ma esalta anche il gusto delle insalate, conferendo un tocco di novità a paste e risotti. Perfetto, infine con tutti i tipi di formaggi, in particolare con quelli di latte di capra a pasta morbida.

Nocciola cruda

L’olio ottenuto dalle nocciole crude mantiene integre le caratteristiche organolettiche del prodotto ed ha un sapore più delicato.

Nocciola tostata

L’olio ottenuto da nocciole tostate è caratterizzato da un gusto più intenso e deciso, adatto ad esaltare i piatti ai quali viene abbinato.

Olio di nocciola

L’olio di Nocciola Piemonte IGP accompagna perfettamente tutti i tipi di pesce, i crostacei e le carni crude.

Alleati della Salute

Non molti lo sanno, ma la frazione lipidica della Nocciola e dell’olio di Nocciola Piemonte IGP è costituita per oltre il 40% da acidi grassi monoinsaturi – i cosiddetti grassi “buoni” – tra i quali spicca la presenza di acido oleico. L’olio di nocciola si caratterizza, così, per il più alto rapporto tra grassi monoinsaturi-polinsaturi di tutta la frutta secca, rappresentando un valido alleato della salute. Recenti studi hanno infatti dimostrato gli effetti positivi di un consumo regolare di nocciole. Una dieta ricca in acido oleico (lo stesso acido grasso presente nell’olio extra vergine d’oliva) consente di mantenere il “Colesterolo cattivo” a bassi livelli nel sangue e di innalzare i livelli del “Colesterolo buono”, che agisce sulle membrane cellulari costituendo un’importante difesa dalle patologie vascolari. Inoltre, per l’elevato tenore in Tocoferoli (tra cui la vitamina E), la Nocciola Piemonte IGP fornisce un apporto notevole di agenti antiossidanti che rallentano l’invecchiamento dei tessuti.

Altalanga Azienda Agricola

Strada Belbo 7, Cerretto Langhe (CN)

+39 339 6333685
[email protected]

Altalanga Store Torino

Redazione Newsfood.com
Contatti
Leggi Anche
Scrivi un commento