Ambiente: tornano il 19 marzo la «Festa dell’aria» e il concorso per le scuole «Conta i tuoi eco-chilometri»

Ambiente: tornano il 19 marzo la «Festa dell’aria» e il concorso per le scuole «Conta i tuoi eco-chilometri»

Tutti a scuola a piedi o in bicicletta. Torna giovedì 19 marzo la Festa dell’Aria e con essa l’invito a tutti gli alunni e alunne dell’Emilia-Romagna e alle loro famiglie a lasciare l’auto
in garage, almeno per un giorno. L’iniziativa giunta al suo 16° appuntamento è promossa dalla Regione, dall’Ufficio scolastico regionale e dall’Itineroteca dell’Emilia-Romagna per
promuovere comportamenti più rispettosi dell’ambiente, approfittando dell’arrivo della primavera e della bella stagione.

Ma non solo. Anche quest’anno la festa dell’Aria raddoppia. Infatti ad essa viene abbinato, per il terzo anno consecutivo, il concorso «Conta i tuoi eco chilometri» per
premiare le classi che si impegneranno di più a proseguire il loro impegno «ecologista» fino alla fine dell’anno scolastico. E dunque a non usare mezzi inquinanti nel loro
tragitto casa-scuola dal 19 marzo al 6 giugno. In palio ci sono gite nei parchi dell’Emilia-Romagna.

Un modo decisamente speciale per festeggiare le due iniziative è stato scelto da Reggio Emilia: un concerto alimentato da «bici generatori» nell’aula magna dell’Istituto d’arte
«Chierici». A pedalare, gli studenti della scuola e sul palco Sara Loreni, finalista del concorso «La Musica Libera, Libera la Musica» organizzato da Magazzini Sonori/Free
Zone, RadioEmiliaRomagna e Mei.

Come si partecipa al concorso «Conta i tuoi eco-chilometri»

Per partecipare a «Conta i tuoi eco-chilometri» gli insegnanti e le scuole dovranno compilare un format scaricabile all’indirizzo http://www.ermesambiente.it/ecokm/
e indicare – giorno per giorno – quanti studenti si sono recati a scuola, a piedi, in bicicletta o in autobus. Calcolare gli «eco-chilometri» percorsi da ogni classe e la
relativa CO2 risparmiata è facile, tenendo conto che in media ogni auto emette 210 grammi di CO2 per chilometro e che il tragitto medio casa-scuola è di 2,3 chilometri.

A fine anno scolastico si sommeranno tutti gli eco-chilometri e la Regione Emilia-Romagna premierà le tre classi vincitrici. «Lo scorso anno i risultati sono stati sorprendenti: 35
mila eco-chilometri percorsi per un totale di 20 tonnellate di CO2 non prodotta – ricorda l’assessore regionale all’ambiente Lino Zanichelli – le attività di educazione ambientale non sono
un mondo a parte. I ragazzi le apprezzano e ne determinano la riuscita sulla stessa base che interessa a noi adulti: l’efficacia e la concretezza. Per questo sono fiducioso che anche l’edizione
2009 del concorso sarà un successo».

Il concerto a Reggio Emilia

La mattina del 19 marzo, per festeggiare entrambe le iniziative, la Provincia di Reggio-Emilia, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, organizza un concerto alimentato da bici
generatori nell’aula magna dell’Istituto d’arte «Chierici». Sarà presente l’Assessore all’Ambiente della Provincia Alfredo Gennari che darà il via alla staffetta
composta dagli studenti che si alterneranno sulle bici per alimentare l’amplificatore di un musicista. Sul palco Sara Loreni, finalista del concorso «La Musica Libera, Libera la
Musica» organizzato da Magazzini Sonori/Free Zone, RadioEmiliaRomagna e Mei riservato ai musicisti, compositori ed esecutori, residenti nella regione
Emilia-Romagna. L’iniziativa è realizzata grazie alla collaborazione della web radio Radio Emilia-Romagna, del portale regionale Magazzini Sonori e di Audiocoop – MEI./PF

Le classi vincitrici di «Conta i tuoi eco-chilometri» 2008

Ravenna

IV FL, Liceo Classico Dante Alighieri (insegnante Angelo Ghigi), Ravenna; I A, Media Baracca Lugo 1 (insegnante Lucia Baldini), Lugo (RA);

Reggio Emilia

I D, Istituto Comprensivo Fermi-Manzoni (insegnante Corradini Cristina), Reggio Emilia; II F, Istituto Comprensivo Marco Emilio lepido (insegnante Cartinazzi), Reggio Emilia; IV A, G.Carducci
(insegnante Maria Angela Corradini), Reggio Emilia; IV B, G.Carducci (insegnante Maria Angela Corradini), Reggio Emilia;

Ferrara

III E, G. Pascoli (insegnante Farinella Maria Camilla), Pontelangorino di Codigoro, Ferrara; II E, G. Pascoli (insegnante Farinella Maria Camilla), Pontelangorino di Codigoro (FE); I B, G.
Pascoli (insegnante Farinella Maria Camilla), Pontelangorino di Codigoro (FE); IV C, Scuola Primaria di Portomaggiore (insegnante Guerrini Marina), Portomaggiore (FE);

Bologna

III A, Geometri ISIS Archimede (insegnante Berti), San Giovanni in Persiceto (BO); I C, Liceo ISIS Archimede (insegnante Negrini), San Giovanni in Persiceto (BO); II F, Liceo ISIS Archimede
(insegnanti Gandolfi – Bolelli), San Giovanni in Persiceto (BO);

Imola

I H, Istituto di Istruzione Superiore ITIS-IPIA “F. Alberghetti” (insegnante Marilena Bertini), Imola (BO); I G, Istituto di Istruzione Superiore ITIS-IPIA “F. Alberghetti” (insegnante Casadio
Loreti Egle) – Imola Bologna;

Modena

ID – Scuola Media Ferraris (insegnante Paola Mazzoni), Modena; I F, Scuola media Ferraris (insegnante Daniela Carpi), Modena; I E, Scuola Media Ferraris (insegante Daniela Carpi), Modena;

Forlì-Cesena

I A , Secondaria di primo grado Dante Arfelli (insegnanti Casali Fiorella – Battistini Sabrina), Cesenatico (FO-CE); IV B, Melozzo degli Ambrogi (insegnante Adige Grazia), Forlì.

Leggi Anche
Scrivi un commento