Aosta: A San Valentino lasciatevi trasportare da una bolla d’aria calda…

Aosta: A San Valentino lasciatevi trasportare da una bolla d’aria calda…

“Se il vostro amore brucia come la fiamma che fa volare in alto le mongolfiere, prendete per mano la vostra dolce metà e regalatevi il sogno di portare il vostro amore a tre(mila) metri
sopra il cielo”.

A  San Valentino La città di AOSTA fa volare l’amore in alto, cullato dal vento, in una bolla d’aria calda chiamata: Mongolfiera!

Un evento imperdibile che ogni anno viene organizzato dal Team di Charbonnier Mongolfiere, compagnia aerostatica che vanta oltre 30 anni di esperienza nel mondo delle Mongolfiere!

La cornice dell’evento lo rende unico nel suo genere e l’esperienza sarà certo indimenticabile per chi deciderà di abbandonare per qualche ora le frenesie della vita quotidiana
lasciandosi trasportare da una bolla d’aria calda, gigante e colorata. In alto nei cieli, cullati dal vento si potranno ammirare panorami da mozzare il fiato.fino quasi a toccare le nuvole.

In assoluto silenzio, si potrà assaporare il contatto con la natura ed abbracciare le bianche vette più alte d’Europa, affacciati ad un balcone sospeso oltre 3000 mt d’altezza.

Chi invece deciderà, per paura o per curiosità, di restare con i piedi ben piantati per terra, guarderà con un po’ di invidia i palloni aerostatici sollevarsi alti nel
cielo, gustandosi tuttavia lo spettacolo di colori che invaderanno la Piazza Centrale di Aosta. Tutte le mattine dalle ore 9.30 in Piazza Chanoux si potranno osservare da vicino tutte le fasi
di preparazione delle  mongolfiere, fino al decollo in cielo aperto. e a quel punto la voglia di prendere il volo sarà irrefrenabile.

Il giorno clou sarà venerdì 14 febbraio, San Valentino, la giornata degli innamorati, in cui verranno organizzati voli speciali per tutte le coppie che vorranno fare un brindisi
ad alta quota con la persona amata. quale sorpresa migliore si può fare in un giorno tanto speciale alla persona che si ama?! Di certo la lascerete a bocca aperta!

Sabato 15 invece sarà organizzato un ‘Alp Crossing’ per i piloti più esperti. Un volo di lunga distanza che comprende l’attraversamento delle Alpi. La Mongolfiera non si
può guidare, è trasportata dal vento e ogni volo ha un tragitto differente. Non c’è da stupirsi se dopo aver sorvolato la catena alpina qualcuno atterri in Svizzera, in
Francia o nelle pianure piemontesi. Passare il più vicino possibile al Monte Bianco a  4.810 mt.  sarà, anche quest’anno, un’importante sfida per i piloti più
abili ed esperti.

Domenica 16. Decolli simultanei di tutte le mongolfiere da diverse parti della città per colorare il cielo di Aosta.

Vi aspettiamo per condividere questa grande festa per grandi e piccini  e per tutti coloro che vogliono stupire qualcuno di speciale, per poter dire “ho toccato il cielo con un dito..” e
perché in fondo, come si usa dire: “Vola alto solo chi osa farlo!”

Quindi cosa aspettate?! l’emozione sarà indescrivibile, il contatto con la natura intenso e la sensazione di perdersi nei cieli.. unica!

email: [email protected]
web: www.mongolfiere.it

               

Redazione Newsfood.com+WebTv

Related Posts
Leave a reply