Appuntamento con i Vini Dolci

Appuntamento con i Vini Dolci

Cento produttori di vino provenienti da tutta Italia, con il Veneto protagonista e le aziende viticole vicentine a fare da regista dell’ospitalità: DolceVi. Sabato 21 e domenica 22
novembre a Bassano del Grappa (VI), nella cornice di Palazzo Bonaguro, si danno appuntamento i migliori vini dolci d’Italia. Vini che rappresentano le radici delle viticoltura. La manifestazione,
rivolta al grande pubblico e agli operatori del settore, ospiterà oltre 100 blasonate etichette di aziende produttrici a livello nazionale.

Nelle due giornate sarà possibile degustare tutti i vini in esposizione ed, accanto a questi, assaggiare le specialità dolciarie e i prodotti tipici della tradizione veneta, a cui
è dedicata un’area specifica, dove si troveranno riunite in degustazione la Soprèssa Vicentina DOP, il Formaggio Asiago DOP, il Prosciutto Veneto DOP Berico-Euganeo, il Mandorlato,
i biscotti Zaleti e il Panettone al Torcolato, fino alle grappe, al miele, al Mais di Marano e al Riso di Grumolo delle Abbadesse. Inoltre, verranno organizzati convegni, degustazioni e
laboratori, che condurranno l’esperto e l’appassionato in un vero e proprio viaggio del gusto alla scoperta dei più importanti vini dolci italiani e dei migliori abbinamenti
gastronomici.

La giornata di sabato 21 novembre vedrà protagonista, alle ore 10:30 un convegno d’apertura dal titolo “La qualità contro gli eccessi – La cultura dei vini dolci” a cui
parteciperanno alcuni rappresentanti della sicurezza stradale, della medicina riabilitativa, dell’alimentazione, dell’enologia e della ristorazione, nonché i responsabili regionali della
programmazione ed educazione giovanile. Alle 15, invece sarà la volta di un convegno rivolto ai giornalisti dal titolo “Dolci Dolcezze… e non solo” che, con la partecipazione di alcuni
esponenti del mondo del marketing, della stampa enogastronomica, della produzione e della “gastronomia dolce” farà un’analisi delle prospettive e della situazione di mercato del comparto
vini dolci e la firma del “Manifesto del Vino Dolce”: un impegno solenne per un’invitante e corretta somministrazione del vino dolce e una sua opportuna valorizzazione enogastronomica.

Sabato vede protagonista anche l’olio con un convegno/degustazione organizzato dal Servizio Fitopatologico della Provincia di Vicenza: si potrà fare dalle ore 17 nella saletta destinata
alle degustazioni AIS (30 posti circa), si trova affianco alla sala centrale che ospiterà il convegno sul vino. Le degustazioni pubbliche, con biglietto d’ingresso a 15 euro (10 euro per
gli associati AIS, Onav, Aei, Slowfood, Confcommercio e Confesercenti), saranno aperte sabato dalle 14:30 alle 20 e domenica dalle 10:30 alle 19. Inoltre, domenica 22 novembre, alle 11, Slow Food
Veneto proporrà un Laboratorio del Gusto su “I Vini santi d’Italia”: degustazione di otto Vini Santi abbinati a dolci e formaggi della tradizione. Nel pomeriggio a cura di Slow Food e i
Produttori di Terra Madre, seguiranno due Laboratori del Gusto dal titolo “I Presidi. Le Dolcezze Perdute”: alle 14:30 sul presidio della Slatko di prugne pozegaca della Bosnia Erzegovina e alle
16 sui presidi del cacao della Chontalpa (Messico) e cacao Nacional (Equador). La partecipazione ai laboratori del gusto è a numero limitato e le prenotazioni si effettuano scrivendo a
[email protected]

Sabato 21 e domenica 22 novembre, a cura dell’Associazione Italiana Sommelier, sarà attiva infine l’enoteca “Le Dolcezze Italiane” dove si potrà ricevere informazioni e acquistare i
vini e i prodotti della gastronomia dolce presenti alla manifestazione. Domenica, alle ore 16.30, si terranno inoltre le degustazioni ufficiali dell’associazione e, alle 18.00, le selezioni per
l’elezione del miglior sommelier vicentino.

DolceVi è organizzato dal Co.Vi.Vi. – Consorzio Vini Vicentini e da Vicenza Qualità, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Vicenza, con il patrocinio ed il contributo della
Camera di Commercio di Vicenza, Comune di Bassano del Grappa, Provincia di Vicenza e Regione Veneto, in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier (sez. Veneto), Gruppo Ristoratori
Bassanesi, Slow Food del Veneto, Vicenza E’ e Banca Popolare di Vicenza. Prenotazioni alberghiere: Vicenza Booking, tel. 0444-964380, [email protected]

Per informazioni: www.dolcevi.it

Leggi Anche
Scrivi un commento