Milano, 27 maggio 2017

Ci scrive Federico per sapere quali sono le novità in merito alle bibite analcoliche, in particolare sull’ aranciata e sul succo di arancia. Dobbiamo essere soddisfatti di quanto specificato dall’Europa sull’obbligo del 20% minimo di succo di arance, oppure c’è la possibilità di un’altra fregatura per i coltivatori di arance e i consumatori?
Se ho ben capito -all’estero- sarà possibile produrre una bibita al gusto di arancia senza usare il succo di arancia… e chiamarla ARANCIATA ?

Federico C.
Firenze

 

Ecco la risposta di Alfredo Clerici

Da tempo la faccenda della cosiddetta “aranciata senza arance”, caratterizzata da confusione, ignoranza, superficialità e, vera e propria malafede.
Segnalo, nel caso possano risultare utili, gli articoli che Newsfood ha già pubblicato sull’argomento:

Bibite di fantasia: un’altra occasione persa…
Aranciate e fantasia (poca): le solite frottole…
Aranciate e legge comunitaria: ci vediamo l’anno prossimo!
Aranciate e bibite di fantasia: cosa è cambiato?

Venendo al tuo dubbio sulla Comunicazione del perfezionamento, con esito positivo, della procedura di notifica alla Commissione europea dell’articolo 17 della legge 30 ottobre 2014, n. 161, recante disposizioni in materia di bevande a base di succo di frutta.
( www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/05/24/17A03384/sg), la conclusione è la seguente: “Le bibite analcoliche … prodotte in Italia e vendute con il nome dell’arancia a succo, o recanti denominazioni che a tale agrume si richiamino, devono avere un contenuto di succo di arancia non inferiore a 20 g per 100 cc o dell’equivalente quantita’ di succo di arancia concentrato o disidratato in polvere, …
Tale disposizione sarà applicabile a partire dal 6 marzo 2018.
E’ appena il caso di rilevare (cosa che i succitati ignoranti, superficiali e alcuni disonesti si guarderanno bene di fare) che ciò non ha nulla a che vedere con la cosiddetta “protezione del Made in Italy”, dato che detto obbligo è tranquillamente ignorabile dai produttori esteri (analogamente al recente “decreto latte”).
Vedi anche:

www.newsfood.com/la-malinconica-leggenda-delle-aranciata-senza-arance- va-pensione-speriamo/
Dal 6 marzo 2018: Le bibite…, prodotte in Italia e vendute …

 

Dott. Alfredo Clerici
Tecnologo Alimentare

Newsfood.com