E’ in scadenza la convenzione per gli intermediari per il modello F24 cumulativo valida fino al 31 dicembre 2006, ma è pronta la nuova convenzione, che scadrà il 31 dicembre 2009.

Questa può essere sottoscritta direttamente on line e non necessita l’invio della copia cartacea.

Gli intermediari possono aderirvi per la prima volta o, se hanno già aderito alla convenzione in scadenza, possono rinnovare on line la sottoscrizione fino al 31 gennaio 2007.

Cos’è l’F24 cumulativo

Si tratta di un servizio a pagamento che l’Agenzia delle Entrate ha creato affinché i professionisti, le associazioni di categoria ed i Caf possano versare direttamente on line le
imposte dei loro clienti con addebito diretto sul conto corrente degli interessati.

Come funziona l’F24 cumulativo

Per poter usufruire del servizio è necessario aver sottoscritto la convenzione on line disponibile sul sito internet del servizio Entratel e che riportiamo di seguito

Convenzione F24 cumulativo per gli intermediari con scadenza 31 dicembre 2009

Scarica il documento completo in formato .Pdf

Allegato 1 – Autorizzazione

Scarica il documento completo in formato .Pdf

Allegato 2 – Servizio di Pagamento On Line tramite intermediario

Scarica il documento completo in formato .Pdf

Allegato 3 – Specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei Modelli F24 da parte degli intermediari

Scarica il documento completo in formato .Pdf

Quando deve effettuare un pagamento, l’intermediario deve compilare i modelli F24 dei propri assistiti inserendo tutti i versamenti e quindi inserire i singoli modelli compilati all’interno del
flusso F24 cumulativo, accertandosi di allegare ad ogni delega di pagamento le coordinate bancarie dei diversi contribuenti.

Il flusso deve essere inviato tramite il sistema Entratel, predisposto dall’Agenzia delle Entrate, e al termine dell’operazione verranno rilasciate le ricevute di accetaziuone delle richieste
di pagamento e l’esito degli addebiti, previa comunicazione delle banche preposte.

Le richieste di annullamento dei pagamenti effettuati per errore tramite F24 devono essere inviati entro e non oltre il quintultimo giorno lavorativo precedente la data di addebito.

Software di mercato

Per la compilazione dell’F24 cumulativo è possibile utilizzare anche pacchetti informatici disponibili sul mercato, come stabilito dal provvedimento 16 febbraio 2006.

Con il Provvedimento 10 ottobre 2006, tuttavia, è stato elevato a 999 il numero di deleghe che si possono inviare tramite un unico flusso cumulativo e sono state inserite alcune
specifiche tecniche tenendo conto anche dell’invio telematico del modello F24 accise.

Tuttavia l’Agenzia ricorda che è obbligatorio che il file generato con tale software sia controllato mediante modulo software presente sul sito Entratel.

L’Agenzia delle Entrate, per rendere più chiaro l’utilizzo del modello F24 cumulativo per gli intermediari, ha rilasciato una pratica guida in formato Powerpoint, che consente di
comprendere in modo semplice ed intuitivo i diversi passaggi e le varie operazioni.

Guida dell’Agenzia delle Entrate – utilizzo del modello F24 cumulativo

Scarica il documento completo in formato .Ppt

Altri documenti utili dall’Agenzia

Guida all’annullamento di pagamenti F24 per gli intermediari

Scarica il documento completo in formato .Pdf

Istruzioni per la fatturazione dei compensi agli intermediari

Scarica il documento completo in formato .Pdf

Elenco delle banche convenzionate, aggiornato al 20 dicembre 2006

Ordinate per denominazione

Scarica il documento completo in formato .Pdf

Ordinate per codice ABI

Scarica il documento completo in formato .Pdf