Il Ministero dell’economia e delle finanze, con circolare n. 24 del 18 giugno 2007, ha fornito chiarimenti in merito alla nuova disciplina degli assegni per il nucleo familiare, introdotta
dall’art. 1, comma 11 della Finanziaria 2007.
La lettera e) di detto comma, in particolare, stabilisce che “restano fermi i criteri di rivalutazione dei livelli di reddito familiare di cui all’articolo 2, comma 12, del decreto-legge 13
marzo 1988, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla legge 13 maggio 1988, n. 153, che trovano applicazione a decorrere dall’anno 2008”.
Pertanto il Ministero dell’economia ha reso noto che, diversamente da quanto sinora annualmente effettuato, al 1° luglio 2007 non sarà effettuata la rivalutazione dei livelli di
reddito per nessuna tipologia di nucleo familiare.
La circolare del Ministero, inoltre, riporta le tabelle degli importi ed il nuovo modello di domanda per la corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare, valido per il periodo 1°
luglio 2007 – 30 giugno 2008, sulla base del reddito conseguito nell’anno 2006.

Ministero dell’Economia e delle Finanze, circolare 18 giugno 2007, n. 24
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Ministero dell’Economia e delle Finanze, circolare 18 giugno 2007, n. 24, allegato 1: tabelle 14 e 15
Scarica il documento completo in formato Excel

Ministero dell’Economia e delle Finanze, circolare 18 giugno 2007, n. 24, allegato 2: Modello di domanda luglio 2007
Scarica il documento completo in formato Excel