Roma, 2 Ottobre 2007 – Una normativa che rischia di avvantaggiare compagnie petrolifere e grande distribuzione, una categoria in stato di agitazione, un mercato che vede sempre
più a rischio la concorrenza tra le imprese, una rete distributiva da ammodernare.

In questo momento di grandi battaglie e di grandi trasformazioni cade l’assemblea elettiva della Faib-Confesercenti, la più grande organizzazione dei gestori di distributori di
carburante. Oltre ad eleggere il nuovo presidente, l’assemblea fornirà l’occasione per una riflessione sulle problematiche del settore da parte di rappresentanti delle istituzioni e di
associazioni di categoria.

L’assemblea si tiene giovedì 4 ottobre a Roma, alle ore 9,30 presso il Grand Hotel Palace in via Veneto 70. Interverranno, tra gli altri, Umberto Carpi, consigliere del ministro Bersani
per l’energia, Pasquale De Vita, presidente dell’Unione Petrolifera, Rosario Trefiletti, presidente della Federconsumatori, Luciano Agostani, coordinatore degli Assessori Regionali alle
Attività Produttive. Concluderà i lavori dell’assemblea il presidente della Confesercenti, Marco Venturi.