Anche il Codacons interviene sul caso Auditel, dopo le dichiarazioni del Direttore di Rai1, Fabrizio Del Noce, e la risposta a stretto giro di Walter Pancini, direttore generale dell’Auditel.

«Non capiamo come possa avere validità un sistema del quale fanno parte le aziende interessate in prima persona agli esiti delle rilevazioni, ma non gli utenti, che sono i
principali fruitori del mezzo televisivo – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – Da anni chiediamo di far entrare anche gli utenti all’interno dell’Auditel ma, evidentemente, vi sono
lobby troppo potenti che impediscono tale ingresso che invece potrebbe fornire maggiore trasparenza e credibilità al sistema.

Non dimentichiamo poi una questione molto importante – conclude Rienzi – e cioè che i risultati dell’Auditel spostano milioni e milioni di euro attraverso la pubblicità in favore
di uno spazio o dell’altro, di una rete piuttosto che di un’altra».