L’autunno in Lombardia è tempo di Festival della Mostarda. Arrivato alla quarta edizione, la manifestazione si presenta ancora più ricca di eventi degustazioni e novità. E raddoppia: quest’anno, il Festival sarà presente in due Weekend, in due città diverse.

Il Festival della Mostarda nasce grazie all’impegno di Camere di Commercio di Cremona e Mantova, Regione Lombardia ed Unioncamere. Dietro al loro coinvolgimento, il desiderio di stimolare l’economia premiando un prodotto alimentare di eccellenza.

Allora, il Festival inizia a Mantova, il 13-14 ottobre.

Nel weekend, i visitatori potranno così conoscere Palazzo Andreani, che aprirà le porte sabato, dalle 16.00 alle 18.00. A guidare i presenti, i Consoli della Mercatura, impersonati dagli attori dell’Accademia Teatrale Campogalliani. Il Palazzo apre le sue porte e fa conoscere le sue bellezze, ovviamente accompagnate da una degustazione a base di mostarda.

Domenica 14 ottobre, la Loggia del Grano di Palazzo Andreolli (via Spagnoli) sarà teatro (10.00-18.00) dell’esposizione e degustazione di mostarde ed altre bontà del territorio, promosse dai produttori artigiani

Dalle 15 alle 16.30, la mostarda viene degustata insieme a prodotti locali: la guida dei gastronomi e la presenza di spettacoli teatrali renderanno il cibo ancora più gustoso.

Nel fine settimana successivo, sabato 20 e domenica 21, il Festival della Mostarda si sposta a Cremona.

Si inizia così a Cremonache, presso il Pala Mostarda (Giardini Pubblici di Piazza Roma):

degustazioni, musica dal vivo, talk show e divertimenti per i bambini. Incontri ed iniziative, come i laboratori “Mostarda Kids” e l’esibizione dal vivo di Mostardj (Piazza della Pace, sabato sera dalle 20.00 alle 24.00).

Da non dimenticare la presenza dei ristoratori e dei produttori: a loro il compito di mostrare le forma culinarie della mostarda all’interno della cucina contemporanea.

Tuttavia, questo è solo l’anticipo: lunedì 8 ottobre, appuntamento a Palazzo Lombardia, alle 12.00, per la presentazione del programma dettagliato.

Matteo Clerici