12 Giugno 2007 – “Bacco e Venere: amore di vino” il nome della manifestazione, organizzata con la collaborazione della Regione Veneto, l’Azienda Speciale della Camera di Commercio
Venezia Opportunità, Venezia Wine Forum e la Banca di Credito Cooperativo Pordenonese, si svolgerà in 7 sette serate presso le aziende socie della Strada dei Vini quali cantine,
agriturismi, ristoranti, hotel e presso una casa privata sita nel Comune di Annone Veneto.
Un excursus storico dal mito ai giorni nostri per diffondere la cultura del buon bere, inserito in atmosfere magiche che facciano innamorare i presenti del mondo di Bacco, che come Venere, dea
della bellezza, dell’amore e simbolo di femminilità inebria i sensi di piacere e passione.

“Ciò che vogliamo trasmettere”, racconta il giovane Presidente dell’associazione Daniele Piccinin “è che da sempre, fin dall’antichità il vino ha avuto un ruolo importante
per la vita dell’uomo, proprio come l’amore e come le donne. Da alimento, a oggetto d’amore e desiderio nel mito di Bacco, a ruolo sociale nella comunità, a mezzo di diffusione della
cultura di un territorio. Il vino facilità le relazioni, con esso si può sedurre, incantare, rallegrare gli animi, cantare e festeggiare. E naturalmente amore, è quella
passione che nasce nell’uomo per il vino. Una passione che sin dai tempi più antichi lega la nostra gente a questo frutto della terra, e che si allarga a tutti i suoi riti sociali e
tradizioni e al suo territorio di produzione. Dietro un bicchiere di vino, quindi, un complesso di significati, valori, sentimenti nonché storia, cultura e tradizioni.”

Per maggiori informazioni sul programma visitate il sito:
www.stradavinilisonpramaggiore.it