#barbera2: il social event dedicato al Barbera. Gianluca Morino, Cascina Garitina

Ho investito in questo progetto, così innovativo e coraggioso, perché credo davvero nella necessità di comunicare in modo più semplice e snello sia il vino che il territorio, andando vicino anche ad alcune tipologie di consumatori finora troppo trascurate. Il nostro desiderio è svecchiare l’immagine della Barbera, portarla vicino alle persone. La Barbera è un vino per tutti e vorremo ridarle la sua dignità. E’ sempre più importante in quest’ottica che la Barbera venga abbinata al cibo, che si sottolinei anche la sua capacità di valorizzare i sapori dei piatti.” E prima di chiudere i lavori ci sono stati momenti di grande emozione. Per lasciare nei partecipanti un segno tangibile del territorio e della Barbera, il gesto simbolico di offrire ad ogni partecipante una giovane vite, da impiantare in un vigneto di Cascina Garitina, come segno di continuità e di legame con il territorio. L’idea è frutto della creatività di Stefano Calosso, vivaista in Acqui, e di sua moglie, Valeria De Martini, che così ne dipinge il momento dell’ispirazione: ” Il gesto di affiancare un germoglio di vite ad un calice può fare della degustazione non solo l’atto conclusivo di un ciclo, ma anche stimolare l’immagine del suo ripetersi lungo le stagioni e gli anni”

Related Posts
Leave a reply