Bassolino: «con l'arresto di Lo Russo prosegue attacco ai fortini della camorra»

Napoli – ‘Il blitz che ha portato all’arresto del boss Salvatore Lo Russo e del suo braccio destro Raffaele Perfetto, condotto dai carabinieri del Comando Provinciale di Napoli
in coordinamento con la Direzione Distrettuale Antimafia, è – ha dichiarato il presidente della regione Campania, Antonio Bassolino – un passaggio importante nella battaglia portata
avanti dallo Stato contro il potere criminale della camorra nell’area napoletana.

Un risultato reso possibile dall’impegno e dalla professionalità delle forze dell’ordine e dei magistrati ai quali va tutto il nostro apprezzamento e la nostra vicinanza. Con
l’operazione odierna prosegue senza sosta l’attacco ai fortini dei clan su tutto il territorio regionale e questa determinazione, unita alla collaborazione di tutte le istituzioni e dei
cittadini, è decisiva per la lotta contro la criminalità organizzata e per il futuro della nostra comunità’.

www.regione.campania.it

Leggi Anche
Scrivi un commento