Battistella: “Il prosecco seduce anche la Cina”

Battistella: “Il prosecco seduce anche la Cina”


“Qualche anno fa, l’attore francese Pierre Segui disse: ‘quando un uomo dice di no allo Champagne, dice no alla vita’. Caro Pierre, ti sbagliavi di certo, o
forse non ti riferivi all’uomo ‘cinese’: quando un cinese dice di no al Prosecco, dice no alla vita!… dovremmo
declinare in questo modo la massima del celebre attore francese. Questo, considerando il crescente successo nelle bollicine di casa nostra nel Paese
del Dragone: previsione richieste più 100% tra 2012 e 2013, come afferma una dei più noti giornali del Paese: http://www.chinadaily.com.cn/xinhua/2012-05-02/content_5808268.html“.


Con queste parole Mirco e Andrea Battistella, produttori ventisettenne del celebre Prosecco veneto DOP, aprono le danze alla trasmissione
radiofonica ‘Buongiorno Veneto’, andata in onda in diretta dalla ore 9 alle 11 sulle frequenze di Radio Veneto Uno http://www.venetouno.it/.


Il prosecco seduce anche la Cina. Una conquista di comparto e anche personale per i cugini Mirco e Andrea Battistella, due giovani imprenditori di Pianzano,
zona collinare e precollinare a 4 km da Conegliano, che, freschi di studi (master in business administration al Mib School of Management Mirco e marketing in enologia e viticoltura all’Universita
di Padova-sede Scuola Enologica di Conegliano Andrea), hanno saputo reinventare e lanciare in tutto il mondo (dagli Emirati, alla Russia, dal Brasile alla Cina) il brand di famiglia, 3 anni fa,
riuscendo a far giungere il loro Prosecco DOP d’alta gamma sulle pagine dei quotidiani Shanghai Post e China Daily, maggiori giornali della Cina.


“Un mercato, quello cinese, fondamentale per le esportazioni, ma sostanzialmente ancora da “educare” sulla qualità e sul valore intrinseco del vino
italiano, specialmente del Prosecco DOP. Ed è proprio sulla formazione che punterà l’azienda Battistella quando, a fine maggio, si troverà al Vinexpo, la fiera enologica
di Hong Kong” ha affermato Mirco Battistella dell’omonima azienda produttrice di Prosecco extra dry Millesimato DOP.


Da un esordio, nel 2009, con una produzione 20 mila bottiglie, i cugini Battistella puntano al raddoppio per il prossimo anno della produzione di Prosecco DOP,
proponendo anche una linea di premium functional wines, da vitigno rosso, destinati alle elite economiche cinesi di Pechino e Shanghai, pronte a sborsare migliaia di euro per una bottiglia di
vino ‘funzionale’ Made in italy, arricchito con gli utili e prezioni polifenoli.


Mirco e Andrea Battistella, ospiti a Buongiorno Veneto Uno, hanno raccontato il loro percorso e le loro prospettive e ambizioni, riuscendo a lanciare ai tanti giovani in ascolto un messaggio di
‘ottimismo’ e speranza. Oltre a trovarli a gestire un’azienda avviata, ce li ritroveremo tra qualche anno anche in politica?



Redazione Newsfood.com+WebTv


Related Posts
Leave a reply