“Buona la scelta dell’energia pulita per competere e attrarre nuovi clienti”. Così Roberto Della Seta, presidente nazionale di Legambiente, commenta la notizia diffusa da Enel, che a
partire dal primo luglio fornirà ai nuovi clienti residenziali energia elettrica verde e prodotta in Italia.

Legambiente sostiene da tempo che la liberalizzazione del mercato elettrico può essere un’occasione per incentivare il risparmio energetico. “Perché sia così, però,
– dice Roberto Della Seta – è necessario che i competitori del sistema elettrico liberalizzato cerchino di attrarre nuovi clienti proponendo offerte all’insegna dell’efficienza e della
sostenibilità. Per questo è importante che l’Enel, che rimane il principale attore del mercato elettrico italiano, si muova in questa direzione. Ci auguriamo che anche gli altri
operatori scelgano questa strada per incrementare sensibilmente la produzione di energia verde in Italia”.

www.legambiente.it