I record che giorno dopo giorno raggiungono i prezzi dei carburanti stanno mettendo in ginocchio gli automobilisti italiani, che per un pieno di benzina spendono oggi 17,3 euro in più
rispetto lo stesso periodo del 2001, e addirittura quasi 22 euro in più per un pieno di gasolio!.

«I consumatori, vista la situazione di crisi, sono sempre più in agitazione – spiega il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – non solo per il caro-pieno, ma per tutte le
ripercussioni che l’incremento dei carburanti avrà su tariffe energetiche, alimentazione, trasporti, ecc., con una stangata generale all’orizzonte pari a 510 euro annui a famiglia. Se
l’emergenza sui carburanti non rientrerà in tempi brevi, e se non verranno prese misure in grado di alleggerire seriamente la spesa degli italiani – prosegue Rienzi – i consumatori,
capeggiati dal Codacons, sono pronti a scendere in piazza e a manifestare per difendere il proprio portafogli e far sentire la propria voce».

 

PREZZO 2001

(tradotti in euro)

 

PREZZO 2008

VAR. %

MAGGIORE SPESA PIENO (50 litri)

Benzina

 

1,066 euro/litro

1,413 euro/litro

32,5%

17,35 euro

Gasolio

 

0,893 euro/litro

1,331 euro/litro

49%

21,9 euro

Fonte: Codacons

L’associazione ricorda infine che sul sito www.codacons.itt sono ancora reperibili i distributori indipendenti dislocati nelle varie regioni
d’Italia, che consentono risparmi medi sul pieno di carburante pari a 100 euro annui ad automobilista.