Berlusconi: «i piccoli non arriveranno in Parlamento»

Predice che i piccoli partiti non arriveranno in Parlamento e torna a chiedere il voto utile Silvio Berlusconi,candidato premier del centro destra oggi in piazza a Torino. «Un voto dato
ai piccoli partiti del centrodestra fa il gioco di Veltroni e soci» ha detto il leader del Popolo della libertà » può indebolire la nostra forza e può farci
rischiare di non essere maggioranza».

Non manca l’attacco alla sinistra,il cui programma,dice il cavaliere,è carta straccia,specchietto per le allodole. A Casini ,mai nominato esplicitamente,ancora l’accusa di
personalismi,mentre l’ex premier non tralascia di ricordare che fu l’Udc a vietare l’abrogazione della legge sulla par condicio liberticida voluta dalla sinistra.

Related Posts
Leave a reply