Berlusconi: «meno tasse per gli italiani»

Presentato il programma del PDL.

Sì al nucleare e abolizione dell'Ici nel primo Consiglio dei ministri

post 1204243200 border 1505952000

Niente miracoli, ma un impegno per la riduzione delle tasse e per una politica di moralità, che «non significa solo non rubare, ma mantenere gli impegni con gli elettori»
è questo il succo del programma del Popolo della Libertà presentato oggi all’Auditorium della Conciliazione di Roma da Silvio Berlusconi: «la nostra prima promessa – spiega
il Cavaliere – è che non metteremo mai le mani nelle tasche degli italiani e che abbasseremo la pressione fiscale sotto il 40% del Pil».

Un programma di meno di 12 pagine, quello del Pdl, che si pone 7 missioni. Alcune misure, dice Berlusconi, verranno prese già nel primo Consiglio dei ministri, come
«i premi e gli incentivi legati agli incrementi della produttività, una graduale detassazione delle tredicesime e degli straordinari e l’abolizione dell’Ici sulla prima
casa».

Il leader del Pdl tratta anche il tema energetico: bisogna «andare in maniera decisa verso nuove fonti energetiche nucleari per l’Italia», afferma l’ex premier. Non
mancano poi le stoccate agli avversari e in particolare al Partito democratico. «Il programma di Veltroni – è il punto di vista di Berlusconi – è la versione statalista del
programma del centrodestra». Del resto, conclude, «da sempre per la sinistra il programma non conta nulla».

Nessun commento

Nessun commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Berlusconi: «meno tasse per gli italiani»

Servizio di Leonardo Zellino.

Presentato il programma del PDL. Sì al nucleare e abolizione dell'Ici nel primo Consiglio dei ministri

post 1204243200 border 1505952000

Categorie

Nessun commento

Nessun commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *