Bertolini (FI): «Prodi affetto da sindrome maniacale di potere»

«Prodi e’ affetto da sindrome maniacale di potere. Non si schioda dalla poltrona, tentando compravendite e intrighi al Senato, anche se non ha piu’ una coalizione. Per governare e’
necessaria una maggioranza politica, non numerica, come richiesto giustamente dal Capo dello Stato. Un esecutivo gia’ morto non si puo’ reggere sui voti dei senatori a vita mai eletti da
nessuno. Tutto questo e’ una vergogna e fa dell’Italia una democrazia minore. Il professore e l’Unione stanno portando avanti la peggior politica di corridoio degna della peggior Prima
Repubblica. Gli italiani non lo sopportano piu’. Dimostra di avere quella dignita’ che non ha: si dimetta». Lo ha affermato il vicepresidente dei deputati di Forza Italia, Isabella
Bertolini.

Related Posts
Leave a reply