BILL GATES PLAN TO FIGHT COVID 19 / Cosa fare contro CoronaVirus (english and Italian text)

BILL GATES PLAN TO FIGHT COVID 19 / Cosa fare contro CoronaVirus (english and Italian text)

BILL GATES PLAN TO FIGHT COVID 19

Bill Gates, ex president of Microsoft, has been warning for years that the world is not ready for a deadly pandemic.
Some of his ominous predictions that he gave aften the spreading of Ebola in 2014 are now playing out as the coronavirus spreads around the globe.
“In the past week, COVID-19 has started behaving a lot like the once-in-a-century pathogen we’ve been worried about,” Gates wrote in an article for the New England Journal of Medicine. “I hope it’s not that bad, but we should assume it will be until we know otherwise.”
Gates referred to the outbreak as a pandemic, and the World Health Organization had confirmed last week that we are in a pandemic scale emergency.

Bill Gates resigned 2 days ago from the Board of Directors of Microsoft to dedicate fully to his philantropic activities such as Bill and Melinda-Gates foundation and had already contriuted $100 million to help fight Covid -19. Gates furtherly states:”In any crisis, leaders have two equally important responsibilities: solve the immediate problem and keep it from happening again”.
Unfortunately we did not learn from previous virus outbreaks such as Ebola and Sars as we have not implemented strong systems, nor we have encouraged pharmaceutical companies to invest in research to prevent diseases, rather then mitigate syntoms.
Developments of vaccines are not very profitables for the biotech companies therefore most of these companies try to develop drugs which have higher profitability. Hence governments should intervene and fund scale programs that would help finance vaccines. Furthermore we have huge amount of data that should be analyzed to learn why some populations with certain lyfestyles are more prone to develop epidemics.

Gates suggested the following solutions that could slow the virus’ spread:
Wealthy countries should supply low- and middle-income countries in Africa and Southern Asia with trained healthcare workers to monitor the virus’ spread and deliver vaccines.
Establish an international database where countries can share information.
Develop a system that screens for compounds that have already been safety-tested to use in a vaccine.
Governments and donors should fund manufacturing facilities that can pump out vaccines within weeks.

 

 

 

By Andrea Scappini
Exclusively
for Newsfood.com
© Riproduzione Riservata

 

 

(Translate by Google)

Bill Gate e i suoi consigli per la lotta al Covid-19

Bill Gates, ex presidente di Microsoft, ha avvertito per anni che il mondo non è pronto per una pandemia mortale.
Alcune delle sue previsioni funeste che ha dato spesso alla diffusione dell’Ebola nel 2014 si stanno esaurendo mentre il coronavirus si diffonde in tutto il mondo.
“La scorsa settimana, COVID-19 ha iniziato a comportarsi in modo molto simile all’Ebola, l’agente patogeno del secolo, per questo eravamo preoccupati”, ha scritto Gates in un articolo per il New England Journal of Medicine.
“Spero non sia poi così letale, ma dovremmo presumere che lo sarà fino a quando non certezze diverse.”
Gates ha definito l’epidemia una pandemia e la scorsa settimana l’Organizzazione mondiale della sanità ha confermato che siamo in un’emergenza su scala pandemica, in tutto ilmondo.

Bill Gates si è dimesso 2 giorni fa dal Consiglio di amministrazione di Microsoft per dedicarsi completamente alle sue attività filantropiche come la fondazione Bill e Melinda-Gates e ha già versato $ 100 milioni per aiutare a combattere Covid -19. Gates afferma inoltre: “In qualsiasi crisi, i leader hanno due responsabilità altrettanto importanti: risolvere il problema immediato e impedire che si ripeta”.

Sfortunatamente non abbiamo imparato dai precedenti focolai di virus come Ebola e Sars in quanto non abbiamo implementato sistemi forti, né abbiamo incoraggiato le aziende farmaceutiche a investire nella ricerca per prevenire le malattie, piuttosto che mitigare i sintomi.

Gli sviluppi dei vaccini non sono molto redditizi per le aziende biotecnologiche, quindi la maggior parte di queste aziende cerca di sviluppare farmaci con una redditività più elevata. I governi dovrebbero intervenire e finanziare programmi di ricerca dei vaccini. Abbiamo una grande quantità di dati che dovrebbero essere analizzati per capire perché alcune popolazioni con determinati stili di vita sono più inclini a sviluppare epidemie.

Gates ha suggerito le seguenti soluzioni che potrebbero rallentare la diffusione del virus:
I paesi ricchi dovrebbero fornire ai paesi a basso e medio reddito dell’Africa e dell’Asia meridionale operatori sanitari qualificati per monitorare la diffusione del virus e fornire i vaccini.
Istituire un database internazionale in cui i paesi possono condividere informazioni.
Sviluppare un sistema che controlli i singoli composti che sono già stati testati per la sicurezza da utilizzare in un nuovo vaccino.
Governi e donatori dovrebbero finanziare strutture produttive in grado di studiare e produrre i vaccini necessari in poche settimane.

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento