Bio e Biofach: in Ue il settore bio vale 34 miliardi l’anno

Bio e Biofach: in Ue il settore bio vale 34 miliardi l’anno

Norimberga 13 – 16 febbraio 2019, Bio e Biofach: in Ue il settore bio vale 34 miliardi l’anno

In occasione del Salone internazionale Biofach  a Norimberga sono stati rilasciati gli ultimi dati sul biologico. Evidenziano un incremento di consumi e anche di superficie coltivata: quasi 70 milioni di ettari nel mondio e circa 2 milioni di ettari in Italia.

Bio e Biofach
IFOAM, Federazione internazionale dei movimenti per l’agricoltura bio

Continua la crescita del biologico. IFOAM, Federazione internazionale dei movimenti per l’agricoltura bio, l’Istituto svizzero di ricerca sull’agricoltura biologica (FiBL) e Agrarmarkt Informations-Gesellschaft (AMI) hanno recentemente presentato gli ultimi dati del settore alla 30ª edizione di BioFach, la principale fiera mondiale per alimenti biologici.

 

Un mercato globale che sta continuando a crescere a ritmi elevati: le vendite al dettaglio di prodotti biologici in Europa hanno superato i 37 miliardi di euro, +10,5% rispetto al 2016; sono aumentati anche i produttori + 4% nell’Ue.

Bio e Biofach in Europa
Italia seconda dopo la Spagna

I dati presentati evidenziano inoltre un incremento delle superfici coltivate a bio che in Europa registrano +1 milione di ettari. L’Italia con 1,9 milioni di ettari e 68mila coltivatori è al secondo posto dopo la Spagna.

FederBio  chiede una veloce approvazione in Senato della legge sul bio

Sottolineando il primato italiano, il paese europeo con il maggior numero di imprese di trasformazione (oltre 18mila), FederBio auspica che venga presto approvato anche al Senato il progetto di legge sull’agricoltura biologica.

Paolo Carnemolla Presidente FederBIO – Intervista a SANA 2014 Bologna

Paolo Carnemolla, presidente FederBio:

“Le dimensioni e i trend di sviluppo dell’agricoltura biologica in Europa rendono ancora più evidente non solo l’importanza quantitativa del biologico italiano ma la necessità per l’Italia di assumere una leadership relativamente agli aspetti politici e normativi. Anche per questo non possiamo che ribadire l’appello al Governo italiano e al Senato della Repubblica di accelerare l’iter di discussione e votazione in aula del progetto di legge sull’agricoltura biologica già approvato a larghissima maggioranza dalla Camera lo scorso dicembre”.

 

 

ABOUT FEDERBIO

FederBio (www.federbio.it) è una federazione nazionale nata nel 1992 per iniziativa di organizzazioni di tutta la filiera dell’agricoltura biologica e biodinamica, con l’obiettivo di tutelarne e favorirne lo sviluppo. FederBio socia di IFOAM e ACCREDIA, l’ente italiano per l’accreditamento degli Organismi di certificazione, è riconosciuta quale rappresentanza istituzionale di settore nell’ambito di tavoli nazionali e regionali.

Attraverso le organizzazioni associate, FederBio raggruppa la quasi totalità della rappresentanza del settore biologico, tra cui le principali realtà italiane nei settori della produzione, distribuzione, certificazione, normazione e tutela degli interessi degli operatori e dei tecnici bio.

La Federazione è strutturata in cinque sezioni tematiche e professionali: Produttori, Organismi di Certificazione, Trasformatori e Distributori, Operatori dei Servizi e Tecnici, Associazioni culturali. FederBio garantisce la rigorosità e la correttezza dei comportamenti degli associati in base al Codice Etico e verifica l’applicazione degli standard comuni.

 
Redazione Newsfood.com
Related Posts
Leave a reply