BIRRE E BIRRAI – LE MARCHE DI BIRRA – A

BIRRE E BIRRAI – LE MARCHE DI BIRRA – A

Adelscott Noir

Fischer/ Francia

Birra particolare a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 6,6%. Lager di colore quasi nero con sfumature rosse. Preparata ugualmente con malto per il whisky, è la versione
più torbata della Adelscott.

La carbonatazione è ridotta ai minimi termini; la schiuma fuoriesce chiara e cremosa. Nell’aroma si riconosce il malto affumicato, presente anche

nell’intenso sapore, ma non in maniera predominante. Il retrolfatto appare secco, e brevemente amaro. 

Adlerbräu

Heineken España/ Spagna

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 5,5%. Especial dal colore rossiccio del rame. Viene elaborata, come appare evidente dalla denominazione, in stile tedesco, e
precisamente quello delle dunkel di tipo monaco.

L’aroma, di malto e di tostato, non reprime i lievi sentori di luppolo e di fruttato. Il gusto è maltato e fruttato, con un orientamento appena percettibile verso il dolce. Al blando
finale segue un sufficiente retrolfatto dolceamaro.

 

Adler Bräu Dopple Bock

Adler of Appleton/ USA

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 6,5%.  Doppelbock di colore giallo bruno.

Piena e intensa, dall’aroma cremoso di malto, presenta un corpo straordinariamente leggero e, nel sostenuto finale, note di liquirizia. Lascia poi nel retrolfatto l’impronta dell’alcol,
stemperata da una punta amara di luppolo. 

Adler Bräu Oatmeal Stout

Adler of Appleton/ USA

Birra a fermentazione alta, con gradazione alcolica del 4,9%. Oatmeal stout di colore scuro impenetrabile.

Bene strutturata, morbida e cremosa, offre un aroma rustico che ricorda le radici e un sapore dolce ma non tanto da sfiorare la stucchevolezza. Nel finale emette invece una sensazione di
tostato. 

Adler-Gold

Adler/ Germania

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 4,8%. Lager di colore giallo oro.

Ha schiuma fine e compatta; corpo rotondo, brioso. Sia al naso che al palato sprigiona sentori di malto. Termina asciutta, tra le delicate note di luppolo che, nel retrolfatto, permangono
brevemente. 

Adnams Bitter

Adnams/ Inghilterra

Birra a fermentazione alta, con gradazione alcolica del 3,7%. Ale di colore biondo scuro, la tradizionale bitter inglese ordinary.

Si tratta di un prodotto luppolato, leggero e piacevole: il gusto è dominato dall’amaro appunto del rampicante; ma pure l’asprezza dell’arancia intende dire la sua, ovviamente con una
specifica funzione gregaria.

 

Adnams Extra

Adnams/ Inghilterra

Birra a fermentazione alta, con gradazione alcolica del 4,5%. Ale di colore tipicamente ambrato; una bitter di qualità senz’altro superiore, extra special.

I migliori luppoli Fuggle del Kent impiegati si fanno ben notare nell’aroma floreale e resinoso; in misura più attenuata però nel gusto, secco e amaricato. Il retrolfatto asciutto
esala, nella sua discreta persistenza, suggestioni leggermente amare.

 

Adriaen Brouwer

Roman/ Belgio

Birra a fermentazione alta, con gradazione alcolica del 5%. Belgian ale di colore marroncino dai riflessi rossi.

La schiuma si leva stabile e aderente. I profumi sono caldi, di caramello e di tostato. Il gusto pieno, corposo, dall’impatto alquanto dolce, finisce per assumere una netta consistenza amara.
Il retrolfatto rivela una ricchezza articolata discretamente duratura.           

Aecht Schlenkerla Rauchbier

Schlenkerla/ Germania

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 4,8%. Rauchbier di colore nero come la pece. Costituisce il classico esempio di birra affumicata, la specialità di Bamberga.

Proposta non pastorizzata in stile märzen, viene preparata con malto esclusivamente affumicato e doppia decozione, aromatizzata una volta sola, fatta maturare per sei settimane senza
kräusen.

L’abbondante spuma prorompe spessa e aderente. L’olfatto è caratterizzato da un forte sentore di fumo; mentre la presenza del luppolo si avverte soltanto in sottofondo. Nel corpo pieno e
vivace il gusto, sebbene pungente di cereale bruciato, defluisce fresco e leggero. Dal finale lungo si sviluppa, gradevole e persistente, un secco retrolfatto di malto. 

Aegean Lager Beer

Northern Greece/ Grecia

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 5%. Lager tipicamente bionda.

Al naso si sparge una fragranza di luppolo abbastanza acuta e insistente. Il corpo appare medio-leggero. Il gusto di malto è permeato da una coinvolgente briosità dolceamara che
conferisce al prodotto straordinarie proprietà rinfrescanti. 

Aerts 1900

Palm/ Belgio

Birra a fermentazione alta, con gradazione alcolica del 7,5%. Spéciale di colore rosso ambrato. Viene luppolizzata a secco e condizionata in bottiglia per la terza fermentazione.

L’aroma esala ben distinto di malto. Il corpo ostenta una pregevole tessitura, stemperando magistralmente la tendenza al dolce del cereale con gli intermittenti sentori di asprezza. Nel
retrolfatto si manifestano proterve le nitide impressioni di amaro. 

Affligem Blond

Affligem/ Belgio

Birra a fermentazione alta con rifermentazione in bottiglia. La gradazione alcolica è del 6,8%. Abbazia di colore biondo oro.

La frizzantezza moderata produce una schiuma fine di sufficiente stabilità. L’aroma si diffonde con tenui ma gradevoli profumi di luppolo. Il corpo risulta mediamente pieno. Con l’amaro
piuttosto contenuto, il palato rimane avvolto in una sensazione di asciuttezza; intanto che il gusto armonioso, anch’esso a malapena luppolato, manda fuori una punta di spezie. Nell’articolata
ricchezza retrolfattiva suggestioni fruttate e speziate affidano al commiato una lunga scia di luppolo, amara ma delicata. 

Affligem Dubbel

Affligem/ Belgio

Birra a fermentazione alta con rifermentazione in bottiglia. La gradazione alcolica è del 6,8%. Abbazia/dubbel di colore ambra dai riflessi rossi.

Con una media effervescenza, la spuma si sviluppa cremosa e compatta, durevole e aderente. L’aroma fruttato fresco, intenso espande sentori anche di luppolo e di spezie. Il corpo si presenta
con un’ottima tessitura. Il gusto è ricco e complesso: l’amaro resta nel limiti della moderazione, mentre non si tiene nascosto più di tanto il tenore alcolico che riscalda la
bocca; e, dal sottofondo, si levano irresistibili note dolci.

Alquanto morbida, questa deliziosa ale orienta la ricchezza retrolfattiva verso la frutta secca, il caffè tostato, le spezie. Un retrolfatto pertanto che, appena amarognolo, può
tranquillamente essere definito agrodolce.

I sedimenti di lievito devono rimanere sul fondo della bottiglia. 

Affligem Nöel Christmas Ale

Affligem/ Belgio

Birra a fermentazione alta con rifermentazione in bottiglia. La gradazione alcolica è del 9%. Strong ale di colore granata. Viene commercializzata in occasione delle festività
natalizie. La dieresi sulla o anziché sulla e, nel termine francese Noël, è uno snobismo ortografico.

Molto bene strutturata e speziata, propone un generoso bouquet capace di affascinare il naso e una morbida secchezza che delizia il palato. Dal canto suo, il retrolfatto conferisce una lunga
persistenza alle tantissime suggestioni non ben distinte tra loro, che però incuriosiscono, stimolano piacevolmente una verifica più approfondita… col risultato di far ritrovare
ogni volta il consumatore al punto di partenza. 

Affligem Patersvat

Affligem/ Belgio

Birra a fermentazione alta con rifermentazione in bottiglia. La gradazione alcolica è del 6,8%. Ale di colore biondo tendente all’ambrato. E’ un altro prodotto natalizio.

L’aroma rivela subito la pesante luppolatura. Il corpo si presenta rotondo e pieno, con il calore alcolico che avvolge il palato. Il gusto è più sul neutro; ma diventa asciutto
verso il finale, precorrendo la lunga sensazione amarognola del retrolfatto.

Affligem Tripel

Affligem/ Belgio

Birra a fermentazione alta e tripla, la terza in bottiglia. La gradazione alcolica è dell’8,5%. Abbazia/tripel di colore giallo carico, quasi dorato, con riflessi aranciati.

La frizzantezza moderata genera una schiuma abbondante e duratura.  L’elevata intensità olfattiva si manifesta con aromi di luppolo e di lievito, di fruttato e di spezie, anche con
sentori squisitamente floreali. Non appare dammeno il corpo, facendo leva su una struttura robusta peraltro supportata a meraviglia dalla forza alcolica. Ma la vera sorpresa arriva non appena
si rompe l’equilibrio di quel gusto leggero e raffinato, con l’amaro appena percettibile. Siamo adesso davanti a un’articolata ricchezza retrolfattiva che persiste discretamente tra le
impressioni più svariate: dal floreale al lievito e al malto, dal tabacco alla mandorla e al caffè tostato.

Questo prodotto va versato piano, con movimento uniforme, in modo che un dito del sedimento rimanga sul fondo della bottiglia.

Africana

Bieckhart/ Argentina

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 5,5%. Lager di colore scuro. Si pone a metà strada fra una dunkel tipo monaco e una rossa tipo vienna.

Realizzata con luppolo, riso e mais, presenta l’aroma del malto tostato e un delizioso sapore di cioccolato. Ha invece il corto retrolfatto nettamente luppolato. 

Agnus Dei

Du Bocq/ Belgio

Birra a fermentazione alta con rifermentazione in bottiglia. La gradazione alcolica è dell’8%. Abbazia di un bel colore giallo oro brillante.

L’effervescenza moderata alimenta una spuma sottile, tenace. L’olfatto è distintamente profumato, con richiami fruttati e legnosi. Il sapore secco, delicato di malto prende note a
malapena dolci nel finale, una volta svanito il sottofondo luppolato. Nella discreta persistenza retrolfattiva compaiono stuzzicant suggestioni dal deciso ma elegante orientamento all’amaro.

Pesantemente sedimentato, il prodotto invecchia fino a tre anni se conservato alla temperatura di cantina. 

Aguila

Aguila/ Colombia

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 4%. Lager di colore biondo pallido.

L’aroma è pungente di luppolo. Il corpo si mostra abbastanza leggero. Dopo l’attacco aspro al palato, l’amaricante scompare tra le note di fondo; mentre emerge il malto a caratterizzare
il sapore. E tocca al retrolfatto, asciutto e amarognolo, ribadire che si tratta di una fascinosa bevanda esotica. 

Aguila Pilsner

Heineken España/ Spagna

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 4,5%. Lager di colore biondo.

Leggera, è la tipica birra standard destinata al consumo quotidiano. Ciononostante, può vantare un’apprezzabile pienezza di corpo e il piacevole gusto dolce del granturco. 

Aguila Reserva Extra

Heineken España/ Spagna

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 6,5%. Especial-extra di colore biondo chiaro.

Potente e maltata, risulta decisamente più corposa della Aguila Pilsner e della especial Adlerbräu, però meno dolce di quest’ultima: insomma una vera “riserva”, segnalata al
consumatore per i particolari pregi organolettici.

E’ un prodotto di carattere, frizzante, strutturato, che nasconde abilmente la forza alcolica. Chiude la corsa con un finale intenso e vigoroso, per sboccare nel persistente retrolfatto
all’insegna di ricche sensazioni maltate. 

Ahornberger Dunkel

Ahornberger/ Germania

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 5,1%. Dunkel di color mogano scuro.        

La schiuma è densa, compatta, resistente. L’olfatto sa di luppolo e di malto fruttato. Nel corpo pieno, pastoso, e sorprendentemente leggero, si mette in mostra un gusto bilanciato di
dolce, di malto tostato e di luppolo. Verso il finale spunta un netto e secco amarognolo.

Ahornberger Hopfig

Ahornberger/ Germania

Birra a fermentazione bassa, con gradazione alcolica del 4,8%. Pilsner di colore giallo paglierino.

La spuma sbocca cremosa e duratura. L’aroma è squisitamente erbaceo. Il corpo leggero, scorrevole nutre un gusto fresco e con caparbio orientamento all’amaro. La persistenza
retrolfattiva si rivela sufficiente per far cogliere le impressioni asciutte e un tantino astringenti.

Antonio Mennella

Estratto da: (LE MARCHE DI )

BIRRE & BIRRAI IN ITALIA E NEL MONDO – Editrice Taro 2009 

Autore: Antonio Mennella per NEWSFOOD.COM

(3 Volumi, oltre 1500 pagine, opera in allestimento, stampa prevista per giugno 2009)

 

Aggiornamenti e commenti verranno pubblicati su NEWSFOOD.com nella apposita rubrica in allestimento “Birre&Birrai” curata dall’autore in esclusiva  per Newsfood.com

Sono graditi commenti e segnalazioni di chi ama la e vuole contribuire a creare una vera ENCICLOPEDIA DELLE
BIRRE E DEI BIRRAI DI TUTTO IL MONDO

Leggi Anche
Scrivi un commento